Sport

Pallanuoto, Coppa Len: la Carisa Savona concede il bis e vola in semifinale

2011019RariVsBudapest035

Savona. Appena conosciuto l’esito del sorteggio dei quarti di finale, l’entourage della Rari Nantes non aveva esitato a definirlo sfortunato, uno dei peggiori possibili.

Se fosse scaramanzia, convenevoli del caso o una sopravvalutazione dell’avversario non è dato saperlo. Fatto sta che il Savona si è sbarazzato dell’FTC Fisher Klima Budapest con la tranquillità con la quale ci si libera di una rivale qualunque nel turno inaugurale.

Nel match di ritorno, giocato all’FTC Sport Center nella capitale ungherese, i biancorossi hanno prevalso sui magiari con l’identico punteggio dell’andata: 10 a 5. Pur avendo ritrovato Zsolt Varga e Tamas Varga, assenti in gara 1, i locali non hanno saputo spaventare la Carisa. Questa volta erano privi di Misic, mentre il Savona ha dovuto ancora fare a meno di Federico Mistrangelo.

E’ stato tutto facile fin dalle prime battute, con un 5 a 2 nella prima frazione che ha spianato la strada agli uomini condotti da Claudio Mistrangelo. Avanti di 4 reti a metà gara, i biancorossi hanno subito la reazione dei locali nel terzo periodo, ma in avvio di quarto tempo hanno rialzato la guardia. Non che la qualificazione a quel punto fosse a rischio, ma la Rari Nantes ha dimostrato di tenerci ad uscire vincitrice anche da questa sfida, e c’è riuscita con successo.

Il tabellino:
FTC Fisher Klima Budapest – Carisa Savona 5 – 10
(Parziali: 2 – 5, 1 – 2, 2 – 0, 0 – 3)
FTC Fisher Klima Budapest: Mitrovic, Czigány 1, Galambos, Santa, Tóth, Ágner, T. Varga 2, Illés, Csordás, Weszelovzsky, Kunac 2, Szeles, Laboncz. All. Ambrus.
Carisa Savona: Volarevic, Astarita 2, Fulcheris 1, Giacoppo, Smith 2, Rizzo, Janovic 2, Angelini 1, Lapenna, D. Fiorentini, Aicardi, G. Fiorentini 2, Antona. All. C. Mistrangelo.
Arbitri: Alexander Galkin (Rus) e Dragan Stampalija (Cro). Delegato Len: Milivoj Bebic (Cro).

Questi i risultati delle altre gare di ritorno dei quarti di finale:
Digi Oradea – Honved Groupama Budapest 12 – 11
Panionios Athens – Vaterpolo Koper Rokava 9 – 9
Brixia Leonessa – Centre des Nageurs de Marseille 6 – 7

Eliminati i bresciani della Leonessa, in semifinale la Carisa Savona potrà affrontare una tra queste tre squadre: Centre des Nageurs de Marseille (Francia), Honved Groupama Budapest (Ungheria), Panionios Athens (Grecia).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.