Lite in A10, picchiò automobilista che poi venne colpito da infarto: torna in carcere - IVG.it
Cronaca

Lite in A10, picchiò automobilista che poi venne colpito da infarto: torna in carcere

Carcere di Savona

Savona. Si sono riaperte le porte del carcere per Paolo Iuliano, il 36enne ambulante sanremese che nel 2007, sull’autostrada A10, picchiò a sangue, dopo una lite, un automobilista che in seguito morì. Iuliano deve scontare 4 anni e 13 giorni di reclusione.

L’episodio risale al novembre 2007 quanto Iuliano aveva avuto un diverbio sull’A10, all’altezza di Spotorno, con un imprenditore toscano, Franco Giuliani, 61 anni, per una mancata precedenza. L’imprenditore riuscì a raggiungere l’autogrill di S. Ilario a Genova. Due ore dopo la lite, venne colpito da un infarto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.