Calcio, verso Tritium – Savona: nessun giocatore squalificato - IVG.it
Sport

Calcio, verso Tritium – Savona: nessun giocatore squalificato

20101003savonaVstritium009

Savona. Il Savona e la Tritium, sua prossima avversaria, sono usciti indenni dalle decisioni del giudice sportivo.

Filippo Fabbro (Lecco) è stato squalificato per due gare “per comportamento irriguardoso verso un assistente arbitrale al termine della gara rientrando negli spogliatoi”.

Una giornata di squalifica è stata comminata a Amedeo Benedetti (Pro Patria), Stefano Del Sante, Mario Rebecchi (Lecco), Omar Leonarduzzi (Feralpisalò), Stefano Capellupo, Nicholas Siega (Casale), Federico Conti (Mezzocorona), Simone Bertagno (Sacilese)

Giorgio Roselli, allenatore del Lecco, non potrà sedere in panchina per due partite, in quanto espulso “per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara”.

Il Lecco è stato multato di 7500 euro “perché propri sostenitori al termine del primo tempo di gara intonavano cori offensivi ed inneggianti alla discriminazione territoriale verso l’arbitro; tale atteggiamento veniva reiterato nel corso del secondo tempo di gara; gli stessi al termine dell’incontro indirizzavano verso l’arbitro che rientrava negli spogliatoi numerosi sputi, alcuni dei quali lo raggiungevano al braccio sinistro; i medesimi durante il secondo tempo di gara indirizzavano verso l’allenatore della squadra avversaria numerosi sputi, alcuni dei quali lo raggiungevano alle spalle”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.