Savona: uno Stalin “sconosciuto” nel libro di Salinari

Biblioteca (generica)

Savona. Domani, martedì 14 dicembre dalle ore 18 presso la Società Serenella in corso Vittorio Veneto a Savona, Raffaele K. Salinari – medico, docente universitario, animatore della ONG “Terre des Hommes”, esponente della Federazione della Sinistra – presenterà il suo ultimo libro “Stalin in Italia ovvero Bepi del giasso”. A coordinare l’incontro, organizzato dalla Federazione Prc di Savona, sarà lo scrittore Giorgio Amico.

Un libretto veramente curioso, questo di Raffaele K. Salinari. Non un omaggio a Stalin, ma una curiosità storica. Vi si narra, infatti, di come, nel 1907, Stalin, di passaggio in Italia, cercasse lavoro come portiere all’hotel Roma e Pace di Ancona, che conserva ancora oggi il ricordo di quel postulante destinato a diventare sin troppo famoso. L’accordo non si fece, e il giovane Stalin proseguì il suo viaggio in direzione di Venezia. Qui forse trovò alloggio nel convento adiacente alla chiesa di San Lazzaro degli Armeni, sita su un’isoletta al largo della città.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.