Cronaca

Delitto ai cantieri Solimano: rimane in carcere il moldavo arrestato

Savona - Tribunale

Savona. Rimane in carcere L.S., il moldavo 40enne che, nella notte di lunedì, ha ucciso ai cantieri Solimano di Savona Nicula Alexandru, un romeno 53enne senza fissa dimora dopo una lite scaturita per futili motivi. Così ha deciso questa mattina il gip Donatella Aschero che ha raccolto le dichiarazioni dell’uomo.

Un apprezzamento di troppo verso la moglie del moldavo avrebbe dato origine ad una violenta lite che ha avuto il tragico epilogo. Nicula Alexandru è stato preso a bastonate e ferito in più punti sulla gola con un’arma da taglio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.