Cronaca

Alassio, falsi annunci per l’affitto di case per le vacanze: 3 denunce per truffa

Carabinieri

Alassio. Pubblicavano su internet annunci per affittare bellissimi appartamenti vista mare, si facevano versare una caparra di parecchie centinaia di euro per bloccarlo ma quando i vacanzieri con la macchina carica di valige arrivavano all’indirizzo indicato della casa da sogno non trovavano nemmeno l’ombra. Gli autori di questa truffa, una ragazza originaria della Croazia, S.B., e altre due persone di cui l’identificazione è in via di ultimazione, tutti pluripregiudicati, sono quindi stati denunciati (per truffa aggravata) dai carabinieri della Stazione di Alassio.

Le finte inserzioni di locazione di appartamenti per il periodo estivo erano pubblicate su tre siti internet specializzati nel settore. Per attirare l’attenzione dei potenziali “clienti” i tre immettevano fotografie di appartamenti bellissimi, tutti vista mare, con prezzi molto vantaggiosi. Per prenotare l’immobile e bloccare il prezzo era appunto necessario versare una caparra, che andava da 150 fino a 600 euro, che veniva accreditata sulla carta “postepay” della giovane croata.

Sono state decine i clienti che, giunti quest’estate ad Alassio pronti per una vacanza, si sono amaramente accorti che negli indirizzi indicati vi erano altri immobili (non certo quelli delle foto in internet) ovviamente tutti occupati da ignari inquilini. Agli sfortunati clienti non è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri per denunciare l’accaduto e cercare qualche albergo dove trascorrere la vacanza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.