Sanità, ministro Brunetta: "Rivoluzione digitale completa nel 2011" - IVG.it

Sanità, ministro Brunetta: “Rivoluzione digitale completa nel 2011”

Tac ospedale

Presto scomparirà la ricetta rossa, quella per le prescrizioni dei farmaci, delle visite specialistiche ed esami diagnostici. Entro pochi giorni, ha annunciato il ministro per la pubblica amministrazione e innovazione, Renato Brunetta.

“Siamo al punto di non ritorno – ha detto il ministro – il traguardo è vicino e mancano pochi passi per completare il processo di riforma”. Fra certificati online, ricette digitali, fascicolo sanitario elettronico e prenotazioni online integrate, stima il ministro Brunetta sarà possibile ottenere un risparmio del 10% della spesa sanitaria, pari a 15 miliardi di euro l’anno.

“Fondi che saranno a disposizione per reinvestire e fare migliore sanità”. La rivoluzione digitale della sanità avverrà entro la metà del 2011, ha auspicato il ministro, qualche mese prima rispetto all’obiettivo del 2012.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.