Regione, Melgrati (Pdl): "Ospedale di Albenga: aprire un centro nascite" - IVG.it
Politica

Regione, Melgrati (Pdl): “Ospedale di Albenga: aprire un centro nascite”

Marco Melgrati - sindaco Alassio

Regione. Marco Melgrati (Pdl) ha presentato un’interrogazione sulla mancata previsione nel Patto per la salute per gli anni 2010-2012 di un reparto di ostetricia, ginecologia e neonatologia all’Ospedale di Albenga, sostituito dalla previsione di trasferimento di un reparto di protesica dall’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

“Oltre a non essere funzionale al plesso di Albenga e a creare un danno economico all’ente – ha sottolineato Melgrati – va a depauperare l’ortopedia del Santa Corona, settore che è sempre stato di eccellenza. Chiedo perché è stato previsto un reparto sapendo che non sarebbe stato aperto. Si potrebbe realizzare una casa per nascita, per gravidanze non a rischio, o nell’ospedale o in una struttura privata”.

L’assessore alla salute Claudio Montaldo ha smentito: “Né io, né Burlando in campagna elettorale, abbiamo sostenuto che avremmo aperto il centro nascite ad Albenga: abbiamo sostenuto esattamente il contrario. È vero che nel 2008 l’aveva previsto il Consiglio regionale. Ma abbiamo fatto una scelta di qualità per puerpere e bambini decidendo di sopprimere tutti i reparti sotto i 500 punti nascita, con l’obiettivo di 1000 parti in ogni centro qualificato, questo per garantire la salute e in seconda battuta per ottenere risparmi. Abbiamo liberato risorse per aprire la rianimazione 7 giorni su 7 e attivare in collaborazione con i privati una struttura di ortopedia elettiva ad Albenga per invertire le fughe e cooperare con il Santa Corona. Non attiveremo surrettiziamente nuovi punti nascita o case parto. Possono funzionare, ma devono essere collocate, come quella di Genova, accanto a strutture attrezzate per le emergenze: nessun parto è al 100% prevedibile”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.