IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, cambio di destinazione da albergo e residence: interrogazione di Melgrati

Alassio. Il Consigliere regionale Marco Melgrati ha presentato ieri come primo firmatario in Regione un’interrogazione a risposta immediata sulla impossibilità di effettuare il cambio di destinazione d’uso da albergo tradizionale a residenza turistico-alberghiera (residence).

“L’attuale normativa regionale – dichiara Melgrati – ha creato un vulnus e una situazione di disagio e di immobilismo tra gli operatori del settore alberghiero ligure. Infatti in base alla norma vigente, fermo restando che una Residenza Turistica Alberghiera è classificata come Albergo dalla definizione della legge Regionale, un imprenditore che intenda riqualificare e migliorare la propria struttura alberghiera e trasformarla da Albergo Tradizionale a R.t.a., allo stato attuale è impossibilitato a farlo”.

“E’ necessario operare una modifica alla legge Regionale 1 del 2008 – afferma Melgrati – o dare indicazioni a mezzo circolare per superare questa incongruenza data dal combinato disposto dell’articolo 2 della legge Regionale numero 1 con l’articolo 5 della legge Regionale numero 2 per consentire agli operatori del settore che intendono convertire la propria struttura, rimanendo nell’ambito alberghiero, come normato dall’articolo 5 stesso, da albergo tradizionale a residenza turistico-alberghiera, e permettere così una riqualificazione delle strutture più adeguate alle esigenze di un mercato in continuo divenire”.

“Questo perché – spiega il Consigliere regionale – già molte domande sono state depositate e giacciono sospese in conferenze dei servizi bloccate dagli uffici provinciali. Credo che sia necessario operare al più presto per modificare questo status che penalizza il comparto alberghiero e la qualità dell’offerta turistica”.

“Vogliamo una risposta precisa e immediata – conclude Melgrati – da parte del presidente Burlando, dell’assessore all’Urbanistica ma soprattutto dall’assessore al Turismo Berlangeri, che agli albergatori deve più di una risposta, anche in relazione alla modifica da lui promessa in campagna elettorale della legge Ruggeri sul blocco alberghiero”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.