Cronaca

Violazione Bossi-Fini: 8 mesi a moldavo arrestato nell’ambito di indagine su furti

Savona - Tribunale

Savona. E’ stato processato per direttissima per la violazione della legge Bossi-Fini, S.L., il 40enne, arrestato ieri dai carabinieri di Savona nell’ambito di un’indagine sugli autori di almeno quattro furti perpetrati lungo via Frugoni all’interno di terreni agricoli, per tre giorni consecutivi: l’11, il 12 ed il 13 ottobre. L’uomo, di origine moldava, è stato condannato a otto mesi di reclusione con il divieto di dimora nella provincia di Savona.

Nell’ambito dell’indagine dei carabinieri, oltre che il moldavo, sono stati denunciati in stato di libertà per furto anche un romeno di 44 anni, I.D. e un 53enne, N.A..

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.