Savona, park: studio di fattibilità per via Falletti e Piazza Martiri della Libertà

caviglia

Savona. Parte lo studio di fattibilità per la realizzazione dei nuovi park previsti in via Falletti e Piazza Martiri della Libertà. La giunta comunale darà mandato per gli oneri previsti per definire un progetto preliminare, nell’ambito di un bando di project financing con il quale l’amministrazione comunale potrà riavere i 30 mila euro previsti per la realizzazione dello studio, finanziato grazie al fondo di rotazione a disposizione del Comune. Il progetto conterrà le linee guida illustrate dal vice sindaco Paolo Caviglia.

Dopo Piazza Mameli e Piazza Monticello il Comune procede spedito con il suo piano: per via Falletti potrebbero essere un centinaio i posti auto mentre per Piazza Martiri della Libertà circa 90, a secondo di quanti piani potranno essere realizzati, si parla di tre o a quattro livelli, con una parte destinata a soste a rotazione.

I park interrati varati dal Comune si inseriscono a pieno titolo anche in quello che sarà il Piano Urbano della Mobilità la cui prima relazione verrà presentata proprio domani mattina dallo stesso vice sindaco Caviglia nel corso della seduta della giunta comunale.

All’insegna dello slogan di restituire le piazze ai savonesi liberando spaizi utili per una mobilità sostenibile l’amministrazione savonese prosegue inoltre le trattative con Fs per la cessione dell’area che va da via Cilea fino a Parco Doria, tolta la porzione di rilevato ferroviario che darà la nuova passeggiata da via delle Trincee fino al Prolungamento a Mare. Un’area che potrebbe essere destinata ad un grande parcheggio per il quartiere delle Fornaci, con l’opzione di un 250 posti auto su 6 mila metri quadrati di superficie oppure procedere con lavori di sbancamento che potrebbero allargare l’area interessata dal parcheggio arrivando fino a 400 posti auto con box interrati.

Per la definizione del Piano Urbano della Mobilità verrà convocata una giunta ad hoc

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.