Parco eolico di Rialto, Burlando: “Energia per 1650 famiglie”

Vaccarezza - Marson - Burlando

Rialto. Si è svolta questo pomeriggio l’inaugurazione del parco eolico di Pian dei Corsi di Rialto. Al taglio del nastro era presente il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, il Presidente della Provincia Angelo Vaccarezza e il sindaco di Rialto Silvio Casanova.

Ad illustrare il progetto, commissionato dal Comune e composto da tre aerogeneratori da 800 kw, è stato Antonio Bertolotto, del Marcopolo Environmental Group di Borgo San Dalmazzo, che ha realizzato l’impianto.

“Oggi anche Rialto ha il suo parco con tre pale eoliche che possono dare energia elettrica per consumi domestici a 1650 famiglie. E’ un grande risultato e il comune ricaverà dai 50 ai 60 mila euro l’anno, che per un piccola realtà come Rialto, sono davvero molti” ha detto il presidente della Regione Claudio Burlando.

“La cultura ambientale è un impulso che la Regione ha dato. In giunta abbiamo inoltre approvato l’ampliamento del parco eolico di Stella e di Cairo Montenotte. Cominciamo a contarla davvero questa energia, abbiamo obiettivi ambiziosi” ha concluso Burlando.

“La provincia di Savona è la provincia con più pale eoliche in Liguria, è la più certificata di Italia e ha più bandiere blu. Abbiamo una cultura ambientale che appartiene al suo territorio e agli amministratori. Lo dimostra il fatto che un piccolo comune come Rialto ha saputo sognare un grande progetto e lo ha dedicato al sindaco Quaglia che ha creato le condizioni perché questo progetto si realizzasse con un grande risultato non solo ambientale ma anche economico” ha detto il presidente Angelo Vaccarezza.

“Noi dobbiamo creare le condizioni per un ambiente pulito dando la possibilità alla gente di cogliere le opportunità di lavoro. Purtroppo di ambiente non si è fatto nulla e non si sono nemmeno tutelati i posti di lavoro. Questa provincia che piano piano sta rialzando la testa viene da un pesante conto del passato che spero tutti insieme supportati dagli enti a livello trasversale, riusciremo a cambiare, modificando il futuro di questa terra” ha concluso Vaccarezza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.