IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finalenduro, due giornate con i campioni della mountain bike foto

Finale Ligure. Tornerà a Finale Ligure, sabato 23 e domenica 24 ottobre, Finalenduro, evento turistico e sportivo che consiste in una competizione in mountain bike nella specialità enduro, inserita nel circuito internazionale gravity più seguito d’Europa: il Superenduro.

La manifestazione, organizzata dalla ASD Superenduro con la collaborazione del Centro integrato di via Consorzio del Sorriso e dei Finale Ligure Bike Hotels, è un evento perfetto per il territorio Finalese, che con i suoi sentieri storici per la mountain bike rappresenta una delle destinazioni più importanti d’Europa.

La gara sarà accompagnata da una serie di iniziative collaterali che si terranno in piazza Vittorio Emanuele II: un’area espositiva dedicata al mondo della mountain bike, un concerto degli Eazy Skankers ed esibizioni e prove di Pump Track. Nella giornata di sabato i negozi di Finalmarina saranno aperti fino alle 24.

Il format di gara (salita pedalata e discesa cronometrata in prova speciale sulla formula dei Rally) attira piloti da tutta Europa e per questa edizione arriverà a Finale la “crema” mondiale: Nicolas Vouilloz (Francia, dieci volte campione del mondo di Downhill), Fabien Barel (Francia, 2 volte campione del mondo Downhill), Karim Amour (Francia, vincitore della gara 2009 a Finale Ligure e massimo interprete dell’enduro in Europa), Florian Golay (campione svizzero di Superenduro), Richie Schley (Canada, una vera leggenda della mountain bike, recentemente introdotto nella hall of fame della Mtb, che era stato a Finale Ligure nel lontano 1999, anno della prima 24h di Finale).

La manifestazione prenderà il via sabato 23, alle 10, in piazza Vittorio Emanuele II con l’apertura dell’area espositiva con tutte le novità del mercato Mtb 2011, molte aziende di riferimento mondiale, musica e intrattenimento.

La gara si svolgerà a partire dal pomeriggio (ore 16) con il prologo cittadino nelle vie del centro storico di Finalmarina, che decreterà la griglia di partenza del giorno dopo.

Alle 19 è prevista, sempre in piazza Vittorio Emanuele II, un’esibizione dei riders nella Pump Track (prova a cronometro tra gli atleti in gara su una pista costruita con strutture modulari in legno), seguita alle 20,30 da un concerto gratuito degli Eazy Skankers, formazione di sei elementi che propone musica reggae.

Domenica, alle 9, riaprirà i battenti l’area espositiva. Alle 10,30 i bambini potranno cimentarsi con il Pump Track seguiti da un istruttore. Alle 9,30 gli atleti partiranno singolarmente da piazza Vittorio Emanuele II. Il percorso prevede due volte la risalita a San Bernardino, con le prove speciali “Dolmen” e “Ruggetta” per il primo giro, dopodiché gli atleti torneranno alla piazza centrale per il controllo orario prima di affrontare il secondo giro, che li riporterà a San Bernardino per affrontare Cà del Vacchè, sino a Calvisio, quindi risalita alle Manie per l’ultima speciale con arrivo a Finalpia.

Il percorso interessa l’altopiano di San Bernardino e l’altopiano delle Manie, misura circa 40 chilometri, è composto da tratti asfaltati, strade bianche e sentieri, con un dislivello di circa 1300 metri, e si sviluppa fino a 300 metri di altitudine. L’arrivo è previsto alle 16,30 circa. Seguiranno le premiazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.