Coppa Len, Rari Nantes Savona: Patras liquidato senza timori - IVG.it
Sport

Coppa Len, Rari Nantes Savona: Patras liquidato senza timori

20100418rariVsnervi20100505 0013

Savona. Continua nel migliore dei modi l’avventura della Rari Nantes Savona in Coppa Len. Superato l’ostacolo più duro, lo Shturm Chehov, nella prima giornata, oggi i biancorossi si sono sbarazzati del Patras con l’inappellabile risultato di 14 a 4.

Savonesi subito avanti a testa bassa e il primo quarto è senza storia: 4 a 0 per la Rari Nantes. Il secondo periodo vede i biancorossi tirare il freno e limitarsi a non correre rischi. Andando in rete 2 volte contro 1 dei greci, allungano sul + 5. Nella terza frazione di gioco Federico Mistrangelo e compagni chiudono i conti con un parziale di 5 a 1 a loro favore. Gli ultimi otto minuti scorrono via senza particolare agonismo e i savonesi arrotondano sul definitivo + 10.

Per il Savona sono andati a bersaglio tre volte Giacoppo, due ciascuna Rizzo e Smith, una a testa Janovic, Goran Fiorentini, Astarita, Angelini e Deni Fiorentini. Il portiere Goran Volarevic ha difeso la porta biancorossa per i primi tre tempi per poi lasciare spazio al suo secondo Simone Antona.

A testimoniare la scarsa combattività in acqua, i pochi falli gravi. Il Savona ha trovato la via del goal in 2 occasioni su 5 avute a disposizione, cui si aggiungono i cinque metri realizzati da Rizzo e Goran Fiorentini. Per il Patras 1 su 4, oltre ad un rigore.

Domani mattina alle 11,00 la Rari affronterà i padroni di casa del Koper che in questo momento è in acqua per affrontare lo Shturm Chehov. L’allenatore Claudio Mistrangelo, nonostante tutto, tiene alta la guardia: “E’ stata una vittoria ampia, ma che non dice ancora nulla sull’esito del girone. Domattina sarà decisiva la partita che giocheremo contro i padroni di casa del Koper”. L’obiettivo è vincere ancora per avere la certezza di chiudere il girone al primo posto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.