Sport

Basket, B d’Eccellenza: la Cestistica Savonese parte con il piede giusto

20100307cestisticavscarugate-24

Savona. Buona la prima per la Cestistica Savonese che, dopo aver riposato già al primo turno, ha esordito in campionato nel palasport di casa. Ottimo approccio al match della formazione biancoverde con una inspirata Melissa Babino che sancisce con due tiri dalla lunga distanza un perentorio 6 a 0. Le lecchesi appaiono frastornate e molto fallose al tiro e i loro primi tre punti arrivano solo dalal lunetta. La difesa biancoverde mostra di essere abbastanza determinata e bisogna attendere oltre sette minuti della prima frazione per assistere ad un canestro su azione delle avversarie. Il primo quarto di gioco si conclude con il punteggio di 13 a 7 con 6 consecutivi punti di Silvia Scrignar, autrice nella serata di una maiuscola prestazione dal punto di vista realizzativo con ben 29 punti.

La seconda frazione si apre con ulteriori ed immediati 6 punti della migliore realizzatrice savonese che dopo appena 1’15″ portano la Cestistica a condurre con un convincente + 12 con il tabellone che segna 19 a 7 in nostro favore. Qui qualcosa si inceppa nei meccanismi di una formazione rinnovata e comprensibilmente ancora in rodaggio. Una difesa aggressiva molto alta e con continui raddoppi da parte delle lombarde porta le locali a subire un perentorio break di 0 a 10. Le biancorosse colpiscono con tiri dalla lunga distanza e il punteggio ritorna in parità 17 – 17. La circolazione di palla savonese si mostra non essere fluida come in altre occasioni e le lombarde passano a condurre 27 a 30 a metà gara. Note positive per le savonesi sono solamente i due punti della giovane esordiente giovane Casto e l’esordio della non ancora 15enne Iannuzzi.

La pausa arriva al giusto momento e coach Pollari ha modo di far riordinare le idee alle proprie ragazze che rientrano in campo con piglio diverso. La difesa aggressiva delle lecchesi si fa meno attenta e la solita Scrignar ha modo di approfittare degli spazi a lei distrattamente concessi. La torinese va a segno ripetutamente con irrisoria facilità con rapide aperture di gioco in contropiede che la trovano solitaria ad approfittare della situazione. La reazione di orgoglio riporta la Cestistica a condurre nuovamente per 46 a 39 a 1’08″ dal termine del quarto di gioco, quando incassa l’ennesima conclusione di Pozzi (per lei ottima prestazione con un bottino finale di 23 punti) dalla lunghissima distanza che rimette le ospiti in corsa.

Quarta tiratissima frazione che tiene gli spettatori con il cuore in gola, ma le locali sono molto determinate e tengono il vantaggio. Besagni, autrice di una prova di sacrificio ed abnegazione, condita da 14 rimbalzi e 9 punti, tiene botta e fa letteralmente a “sportellate” con le avversarie lottando sotto canestro su tutte le palle. Quando a 1’10” dal termine un suo canestro con fallo avversario porta il punteggio sul 62 a 56 sembra davvero fatta. Il libero supplementare finisce però fuori e le lombarde rosicchiano ancora qualche punto: 63 a 60 a pochi secondi dal termine con palla in mano. Il fallo che manda in lunetta le savonesi con rischio di errore e successivo tiro avversario del possibile pareggio arriva però solo a filo di sirena. I due tiri liberi della solita Scrignar a tempo già scaduto fissano il risultato finale sul 65 a 60.

Il tabellino:
Cestistica Savonese – Basket Costa Masnaga 65 – 60
(Parziali: 13 – 7, 30 – 27, 46 – 42)
Cestistica Savonese: Scrignar 29, Babino 15, Besagni 9, Ciriminna 8, Grillo 2, Casto 2, Iannuzzi, Ariu ne, Debenedetti ne, A. Marchetti ne. All. Pollari, aiuto all. Napoli.
Basket Costa Masnaga: Pozzi 23, Galli 9, Longoni 10, Casartelli 5, Molteni 7, Viganò 2, Tagliabue 2, Gerosa 2, Rota, Pirovano ne. All. Ranieri, aiuto all. Villa.
Arbitri: Paolo Puccini (Genova) e Mario De Giorgi (La Spezia).

I risultati della 2° giornata, nella quale solamente Valmadrera ha vinto lontano da casa:
Cestistica Savonese – Basket Costa Masnaga 65 – 60
Polysport Lavagna – Basket Team Femminile 92 Cantù 60 – 59
Biellese Cossato – Sabiana Vittuone 74 – 33
New Basket A-Zena Genova – Starlight Valmadrera 45 – 61
Pallacanestro Torino – Stars Novara 55 – 52
ha riposato: Azzurra Moncalieri

La classifica vede le prime cinque squadre ancora imbattute:
1° Pallacanestro Torino 4
1° Conad Cossato 4
1° Starlight Valmadrera 4
4° Azzurra Moncalieri 2
4° Cestistica Savonese 2
6° Stars Novara 2
6° Polysport Lavagna 2
8° New Basket A-Zena Genova 0
8° Basket Team Cantù 0
8° B&P Costa Masnaga 0
8° Sabiana Vittuone 0
Azzurra Moncalieri e Cestistica Savonese hanno giocato una partita in meno.

Domenica 24 ottobre alle ore 18,30 le biancoverdi savonesi giocheranno in trasferta contro lo Starlight Valmadrera.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.