Sport

Seconda Divisione: per il Savona un girone a 17 squadre, c’è anche la Sanremese

20100306savonaVsentella-12

Savona. Le voci che circolavano da tempo sono state confermate: le sedici squadre che hanno presentato la documentazione in regola sono state tutte ripescate in Seconda Divisione. Considerato che i fallimenti e le rinunce nel complesso erano ventuno, la Seconda Divisione perde cinque squadre. Nella prossima stagione avrà un girone da 17 e due da 16.

Il Savona è stato inserito nel girone A, il più numeroso. La formazione allenata da Gennaro Ruotolo incontrerà Canavese, Casale, Feralpisalò, Lecco, Mezzocorona, Montichiari, Pro Belvedere Vercelli, Pro Patria, Renate, Rodengo Saiano, Sacilese, Sambonifacese, Sanremese, Tritium, Valenzana, Virtus Entella.

La prima classificata salirà in Prima Divisione, mentre le squadre che si piazzeranno dal secondo al quinto posto si giocheranno ai playoff la seconda promozione. Due le retrocessioni: una diretta, la seconda stabilita attraverso i playout. Il calendario sarà stilato il 13 agosto. Nonostante l’organico ridotto, il campionato scatterà prestissimo: domenica 22 agosto.

Fa discutere soprattutto il ripescaggio della Sanremese. Due stagioni fa i matuziani militavano in Seconda Categoria; lo scorso anno vinsero l’Eccellenza, disputata grazie alla fusione con l’Ospedaletti. Ora si ritrovano a compiere un doppio salto. Due balzi in avanti anche per il Pisa, passato dalla D alla Prima Divisione. Segno di un calcio che si piega alle leggi del mercato, somigliando sempre più agli altri sport che permettono la compravendita di titoli sportivi e conseguenti saliscendi di categoria stravolgendo i risultati maturati sul campo.

In serie B è stata ripescata la Triestina. In Prima Divisione sono state ripescate, oltre al Pisa, anche Gela, Nocerina, Bassano, Paganese, Pavia, Siracusa e Barletta. La Prima Divisione conterà quindi su due gironi da 18 squadre. Per quanto riguarda la stagione 2011/12, nessuna riforma è nell’aria: l’intenzione pare infatti quella di riportare a 90 compagini l’organico della Lega Pro. Dall’attuale Seconda Divisione alla serie D retrocederanno quindi solamente 4 squadre: due dal girone A e una ciascuno dai gironi B e C.

Per quanto riguarda la Coppa Italia di Lega Pro, sono 58 le squadre che disputano la fase eliminatoria a gironi. Sono state divise in undici raggruppamenti, dei quali dieci da 5 squadre e uno da 3. Il Savona è stato inserito nel girone E e affronterà Carrarese, Sanremese, Viareggio e Virtus Entella.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.