Altre news

Savona, il Palacrociere potrebbe “soffiare” degli scali a Genova

Savona Costa Crociere

Il terminal crociere di Savona potrebbe rubare alcuni scali a quello genovese. Sembra infatti che le ambizioni crocieristiche del porto di Genova abbiano subito una brutta battuta d’arresto. Stazioni Marittime non ha fatto in tempo a smaltire l’ebbrezza per la bella notizia della “cattura” di un cliente di prestigio quale Carnival Cruise Line per la stagione 2011, che da Miami trapela l’indiscrezione di un improvviso dietrofront ordinato alle truppe americane.

Da fonti vicine alla società di Micky Arison, sembra che il dipartimento marine operations abbia circolato un secco messaggio con il quale di fatto cancellava le 4 toccate previste a Genova nel 2011 tra il 24 maggio ed il 18 ottobre, annunciate dal Presidente del CdA di Stazioni Marittime non più tardi della settimana precedente. Inoltre, pare che i cinque scali della Carnival Magic dirottati da Genova andranno ad arricchire il palmarès del Palacrociere di Savona, competitor diretto di Stazioni Marittime, gestito sotto l’egida di Costa Crociere, la referente in Europa di Carnival Group.

Non è dato sapere se ci sia margine per un’ulteriore retromarcia della società di Arison. Se le cose stessero davvero così il danno economico per Genova sarebbe ingente: 12 mila passeggeri in meno vuol dire un mancato gettito per l’indotto (escursioni, consumazioni, acquisti ecc.).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.