Risparmio Energetico, il Comune di Albenga tutor per progetto UE - IVG.it
Altre news

Risparmio Energetico, il Comune di Albenga tutor per progetto UE

Albenga - municipio comune

Albenga. La Commissione Europea ha recentemente approvato il progetto europeo denominato “MEDEEA”, presentato dall’Agenzia Regionale per l’Energia della Liguria, ARE Liguria SPA.

Il progetto ha come obiettivo la diffusione e l’applicazione della metodologia denominata “European Energy Award – eea” che premia le attività e la pianificazione energetica integrata nei Comuni per raggiungere e superare gli obiettivi energetici fissati dall’Unione Europea nelle regioni che si affacciano sul Mediterraneo e cioè la riduzione delle emissioni di co2 del 20% entro il 2020 (20-20-20), attraverso un miglioramento della governance locale relativa alle tematiche energetiche.

Il Comune di Albenga è stato invitato a partecipare al progetto “MEDEEA” essendo già in possesso di certificazione EEA “European Energy Award”, riconoscimento europeo ottenuto nel 2006 a seguito del lavoro svolto dall’Energy Team Comunale, coordinato dall’Ufficio Ambiente, con procedura simile a quella della certificazione ambientale ISO 14001, ma incentrata sui temi energetici ed obiettivi di risparmio ottenuti grazie agli interventi avviati negli anni precedenti.

Albenga è il Comune più importante per estensione e numero di abitanti degli otto comuni liguri che hanno adottato tale metodologia e acquisito la Certificazione Europea ed il “Quality Management System” per i Comuni energeticamente efficienti. Questi otto Comuni, unici Comuni Europei bagnati del Maditerraneo ad avere acquisito la certificazione EEA, sono stati invitati a partecipare al progetto e beneficiare dei suoi risultati. Il progetto Medeea, che ha durata dal 1 giugno 2010 al 31 maggio 2013, prevede quindi l’attuazione della certificazione EEA nel Mediterraneo, in particolare nei paesi che aderiscono come partners al progetto stesso, tra i quali Cipro, Portogallo, Grecia, Malta, Slovenia, Spagna, ecc.

Il Comune di Albenga, che partecipa al progetto con il Funzionario Responsabile dell’Ufficio Ambiente Geom. Giuseppe Marchese, e il Consigliere Delegato all’Ambiente Manlio Boscaglia, avrà compiti di tutor nei confronti degli altri Enti dell’Unione Europea partecipanti, contribuendo altresì alla creazione e diffusione di linee guida per l’applicazione di EEA e la creazione di un catalogo di buone pratiche per illustrare i risultati dei progetti nei Comuni.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.