Altre news

Estate 2010, per le vacanze i single italiani scelgono la crociera

Costa Deliziosa

I single scelgono la vacanza sulla nave crociera. I “cuori solitari”, per l’estate 2010, hanno preferito passare le ferie navigando in mezzo al mare. Complice probabilmente l’ambiente meno dispersivo e quindi più adatto per fare nuove conoscenze, questo tipo di vacanza è quindi al primo posto fra le scelte estive dei single nostrani.

Lo conferma Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Date, agenzia specializzata nell’organizzazione di eventi e vacanze per chi cerca l’anima gemella. “Sicuramente la crociera ‘8 giorni/7 notti’ è la soluzione più gettonata, con una preferenza per quella con destinazione Francia-Spagna-Marocco, seguita da Grecia-Turchia e Isole Baleari”, spiega ancora Gambardella, sostenendo che “in un certo senso, anche grazie al forte battage pubblicitario, la crociera abbia in parte sostituito un po’ il villaggio-vacanze che 20 anni fa era una meta preferita dai single”.

Villaggio che però resta ancora fra le “soluzioni” di vacanza, e che fa registrare quest’anno soprattutto prenotazioni per mete italiane: Stintino in Sardegna, Palinuro in Campania, Pugnochiuso in Puglia e la Costa Viola in Calabria. Dunque la vacanza ideale estiva per chi “cerca un partner” è sostanzialmente di assoluto relax, “tanto che – spiega ancora Gambardella – moltissimi single optano per soggiorni in Hotel che abbiano Spa e centri benessere”.

Ma qual è il target dei single che si rivolgono ad un’agenzia per scegliere e prenotare le vacanze? “Il range di età è soprattutto concentrato nella fascia 30-50 anni, senza particolari differenze fra maschi e femmine. Fra i nostri clienti ci sono persone di ogni ceto sociale, tanti professionisti e moltissima gente che non ha amici con cui partire o non ha tempo per organizzarla” spiega ancora il fondatore di Speed Date.

“L’imperativo categorico nel nostro lavoro non è quello di vendere semplicemente un pacchetto turistico ma di organizzare la vacanza nei minimi particolari, affinché i partecipanti si sentano a loro agio e possano vivere fino in fondo le proprie emozioni” conclude Gambradella.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.