Assenteismo a Cairo, Briano: "Proteggere le professionalità dal qualunquismo" - IVG.it

Assenteismo a Cairo, Briano: “Proteggere le professionalità dal qualunquismo”

Fulvio Briano

Cairo Montenotte. “Giudico molto positivamente l’incontro di oggi tra l’Amministrazione Comunale e i Sindacati Confederali inerente la situazione del personale comunale. Negli ultimi mesi il Comune di Cairo è stato, in quanto istituzione, colpito da vicende giudiziarie di varia natura e relative a tempi anche lontani che hanno apparentemente macchiato l’immagine dell’ente e del personale comunale” – ha detto il sindaco di Cairo Fulvio Briano.

“Era giusto fare il punto della situazione, condannare il qualunquismo con cui le vicende a volte sono state trattate e fare quadrato per proteggere le grandi professionalità dei lavoratori che che operano quotidianamente in favore dell’Ente. E’ stato inoltre rimarcato il quotidiano impegno dell’Amministrazione Comunale nel contribuire ad una riorganizzazione interna dei servizi e del personale”.

“Pur nella consapevolezza che qualcuno all’esito di questo processo di riordino non sarà del tutto soddisfatto, ritengo che quando tutti insieme, politici e lavoratori, si rema nella stessa direzione, il risultato non potrà che essere sostanzialmente positivo”.

“Un ultima considerazione sulla notizia relativa al + 75% delle assenze dei dipendenti comunali nel mese di giugno 2010 rapportati allo stesso mese dell’anno precedente: è un dato fuorviante ed è determinato semplicemente dall’assenza prolungata dal lavoro di 4 dipendenti (sui circa 90 in servizio) affetti da grave patologie. Quando il Ministro Brunetta ha pensato alla trasparenza dei dati sulle assenze dei lavoratori pubblici mi auguro che non avesse riflettuto su quanto una lettura distorta dei dati sia dannosa per l’immagine dei comuni”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.