Albenga, nel secondo “Mercoledì della Storia” si parla di Cavour

I_Mercoledì_della_Storia

Albenga. Questa sera, mercoledì 18 agosto, presso il Museo Sommariva di Albenga, è in arrivo il secondo appuntamento con “I Mercoledì della Storia”, ciclo di conferenze a sfondo storico a cura del noto professor Pier Franco Quaglieni, docente, storico, saggista, fondatore del Centro Pannunzio di Torino, con la collaborazione del professor Gianni Ballabio.

Ospitati nella suggestiva cornice del Museo Sommariva, “I Mercoledì della Storia” intendono ripercorrere pagine note e meno note di storia italiana, indagate con spirito critico, ponendosi al di sopra delle interpretazione di parte. Rileggere la storia nazionale significa infatti fare i conti con il passato per capire il presente e intuire cosa ci riserva il futuro. Ogni storia, diceva Benedetto Croce, è sempre storia contemporanea.

Pier Franco Quaglieni, docente e saggista di storia risorgimentale e contemporanea, terrà una conversazione con dibattito che avrà luogo al Museo Sommariva di Albenga. Sarà introdotta e moderata da Gianni Ballabio.

Dopo la serata di mercoledì 11 agosto, nella quale, in occasione del 150° anniversario dell’Impresa dei Mille, partita da Quarto nel 1860, si è parlato di “Garibaldi: eroe del Risorgimento o avventuriero dei Due Mondi?”, alle ore 21 di questa sera, in occasione del Bicentenario della nascita di Cavour, si parlerà di “Cavour artefice dell’unità nazionale o del potere dei Savoia in Italia?”.

L’evento è organizzato dal Museo Sommariva “La Civiltà dell’Olio” in collaborazione con il Centro Pannunzio, con il patrocinio del Comune di Albenga.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.