IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Università e Unione Albergatori insieme per lo sviluppo del turismo savonese foto

Savona. E’ stato presentato presso l’Unione Industriali di Savona l’accordo quadro tra Università di Genova, Spes (società degli enti savonesi per la gestione del Campus di Savona) e Unione Albergatori della Provincia di Savona.

La convenzione stipulata prevede una serie di attività e iniziative per lo sviluppo del turismo savonese. Al centro la realizzazione, per la prima volta in Provincia di Savona, di uno studio sullo status patrimoniale dell’economia turistica provinciale: conoscere e far conoscere il valore del turismo savonese e del suo indotto.

Previsti programmi di ricerca sull’analisi dei flussi turistici, le tendenze di mercato oltre a nuove strategie promozionali, senza contare workshop, seminari, convegni, master e corsi di formazione con particolare riferimento alla comunicazione e al web marketing,con la partecipazione a bandi e progetti finanziati su scala locale, nazionale ed europea.

La convenzione fra le parti avrà una durata di tre anni con possibilità di rinnovo mentre il centro delle attività formative previste nella convenzione sarà il Campus savonese. A sua volta l’Upa metterà a disposizione le proprie strutture lavorando in sinergia con gli associati. Per valutare l’efficacia del progetto verrà istituito un Comitato di coordinamento composto da un rappresentante dell’Università di Genova, uno della spes e uno dell’Upa.

“Un’iniziativa che intende far crescere complessivamente il livello di cultura economica degli operatori turistici – ha sottolineato la presidente dell’Unione Provinciale Albergatori Franca Cappelluto -. Certo i corsi di formazione e di qualificazione sono utili e necessari, ma è anche fondamentale conoscere e capire i trend, le tecnologie, saper anticipare i nostri competitori, essere sempre un passo avanti”.

“L’università cresce insieme al territorio. L’una e l’altro interagiscono e si rafforzano a vicenda, mettendo a sistema conoscenze ed esigenze – ha aggiunto il vice presidente di Spes, Alessandro Berta -. L’attività universitaria del Campus di Savona fonda la sua ragione di esistere nella presenza di centri di ricerca che affiancano l’economia locale e la Spes agisce come garante e catalizzatore del progressivo sviluppo di questo processo”.

“I criteri per misurare il valore di un ateneo – ha osservato il delegato del Rettore per il Campus di Savona, Federico Delfino – non dipendono solo dal saper offrire prodotti di ricerca, ma anche dalla capacità di intercettare le necessità del mondo produttivo in cui opera, contribuendo a rafforzare il trasferimento tecnologico. Energia da un lato, turismo dall’altro rappresentano due terreni concreti su cui orientare il nostro impegno e dai quali ci attendiamo importanti risultati di crescita sia per l’Università sia per le imprese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.