Spaccio, marocchino arrestato ad Alassio stamattina dal gip: risponde alle domande - IVG.it
Cronaca

Spaccio, marocchino arrestato ad Alassio stamattina dal gip: risponde alle domande

aula tribunale

Savona. Dinar Zitouni, il marocchino di 31 anni arrestato dai carabinieri di Alassio in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Savona due anni fa, è stato ascoltato questa mattina dal gip del Tribunale di Savona Donatella Aschero.

Il marocchino, assistito dall’avvocato Carlo Manti, ha risposto a tutte le domande del giudice e ha chiarito la sua posizione. Il legale di Zitouni, che secondo l’ipotesi accusatoria si era reso responsabile, in concorso con altri connazionali, di spaccio di sostanze stupefacenti nella piana ingauna, ha anche presentato un’istanza di scarcerazione. In proposito il gip si è riservato di decidere e ha deciso di mandare la richiesta al pm per un parere: la risposta dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.