Procura di Savona, allarme personale: dal 2011 sette unità in meno - IVG.it

Procura di Savona, allarme personale: dal 2011 sette unità in meno

Francantonio Granero - procuratore capo Savona

Savona. La Procura della Repubblica di Savona è il secondo ufficio del distretto per carichi di lavoro, con un carico pro-capite, per ciascun magistrato effettivamente in servizio, di gran lunga superiore a quello di analoghi uffici di altri distretti.

A causa del prossimo pensionamento di tre cancellieri, della cessazione dell’assegnazione temporanea di altre due unità e di due lunghissime assenze per aspettativa, a partire dal primo gennaio 2011 in servizio saranno presenti 24 addetti con una perdita secca in un anno di ben sette unità di personale.

In realtà tenuto conto del regime part time, dei permessi studio, l’effettiva presenza in servizio al primo gennaio va denifita in sole 23 unità con una scopertura complessiva, rispetto alla già misera pianta organizzativa, di oltre il 30% con punte del 50% per le qualifiche più elevate. Cio renderà indispensabile accorpare servizi diversi in settori unici con evidenti problemi organizzativi. Tale riduzione metterà a rischio il normale espletamento di attività importanti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.