Cronaca

Processo a “Don Lu”, aula “sigillata”: sfilano i testimoni, tra cui alcuni minori

Don Luciano Massaferro

Savona. E’ in corso, nel Tribunale di Savona, la quarta udienza del processo Don Luciano Massaferro, il sacerdote alassino accusato di violenza sessuale nei confronti di una piccola parrocchiana. Anche oggi, in aula, stanno continuando a sfilare i testimoni chiamati a depositare dall’accusa. L’audizione, come già successo per le precedenti, si sta svolgendo a porte chiuse.

Questa volta, però, la porta a vetri e la finestra che “danno” sull’aula e permettono a chi sta fuori di vedere – senza ovviamente sentire – cosa accade all’interno, sono state coperte da fogli di carta da pacco. L’esigenza, evidentemente, è quella di una “super-riservatezza”, al punto che c’è chi ipotizza che in aula sia presente proprio l’imputato.  Quel che è certo è che a sfilare sino stati una decina di testimoni, quattro adulti e alcuni minori:  probabilmente nasce da qui l’esigenza di una maggior tutela.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.