Cronaca

Furti in appartamento, gip convalida il fermo di Elis Babaj: resta in carcere

Palazzo di Giustizia (Tribunale) di Savona

Savona. Il giudice per le indagini preliminari Donatella Aschero ha convalidato il fermo di Elis Babaj, l’albanese che era accusato di numerosi furti in appartamento. Il gip ha anche deciso che il giovane dovrà restare in carcere. L’arresto di Babaj prende le mosse dalla cattura, avvenuta il 31 maggio scorso, dei due cugini albanesi Almarin Lleshi, 23 anni, e Salvador Lleshi, 35, entrambi residenti a Savona che sono accusati di aver commesso numerosi furti nel cuneese.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, anche grazie alle testimonianze rese dai suoi due connazionali, infatti il giovane fermato stanotte avrebbe fatto parte della banda di “topi d’appartamento”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.