Borghetto, oltre 60 bambini a scuola d'inglese al "City Camp" - IVG.it
Altre news

Borghetto, oltre 60 bambini a scuola d’inglese al “City Camp”

Borghetto S.S. L’Istituto Comprensivo della Val Varatella ha promosso ed organizzato a Borghetto S.S., tramite l’Associazione A.C.L.E, il “City Camp”, consistente in attività “full immersion”, didattiche, di drammatizzazione, ricreative e sportive affidate a tutors di madrelingua inglese, con spettacolo finale offerto ai genitori.

L’istituto Comprensivo della Val Varatella ha chiesto all’Amministrazione Comunale di essere supportata, con strutture e servizi, per realizzare in Borghetto S.S. questa nuova e validissima esperienza che è partita il 5 e si chiuderà il 9 luglio e sta coinvolgendo un totale di circa 60 alunni seguiti da 7 tutors madrelingua:
Amy e Gemma dalla Scozia, Brigid dall’Irlanda, Clohe e Sarah dal Canada, Matthew e Trevor dal Texas. Al loro fianco anche due “helpers”: Giulia Delfino e Luca Mulattieri.

“Naturalmente il Comune ha offerto la propria collaborazione affinché questa iniziativa si possa svolgere a Borghetto S.S. per offrire un’altra importante occasione di formazione e crescita socioculturale per i nostri bambini. Le attività previste vengono svolte dalle ore 9 alle ore 17, sotto la supervisione delle insegnanti Antonietta Rocca, Paola Paolino e Laura Tortello, nell’edificio di Via Trilussa utilizzando le aule della Scuola , con consumazione del pasto nel locale refettorio scolastico” spiegano gli organizzatori.

“Durante la settimana i bambini iscritti al camp hanno anche la possibilità di essere ammessi, a piccoli gruppi, nella piscina comunale e nella biblioteca ed avranno altresì accesso al Palazzetto dello Sport. Nuovamente un’iniziativa d’avanguardia per la Scuola di Borghetto S.S., un ulteriore arricchimento di un’offerta formativa riconosciuta ormai da anni come tra le più stimolanti e valide del nostro comprensorio” concludono gli ideatori dell’iniziativa.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.