Altre news

Savona, progetto di sostegno alla genitorialità: nuovo incontro in Comune

Comune di Savona

Savona. Il rapporto dei loro figli con i media e le nuove tecnologie. E’ questo il tema dell’incontro organizzato, per venerdì 4 giugno, dal Settore Politiche Sociali del Comune di Savona. Dopo l’organizzazione di due eventi di richiamo (“Si può dire no?: il limite nell’azione educativa familiare” – 23 ottobre 2009 e “Barcagiochiamo: il linguaggio della creatività per tutte le età e per tutte le abilità” – 26 marzo 2010) e l’attivazione di 3 gruppi di confronto per genitori che si incontrano dal mese di marzo, continua quindi l’impegno dell’amministrazione comunale per il sostegno al difficile “mestiere” del genitore con la prosecuzione del progetto “Nella stessa barca” che ha avuto un importante riscontro con l’adesione di circa 350 famiglie savonesi.

Con il supporto di un esperto del settore, Pier Cesare Rivoltella, professore di Tecnologie dell’istruzione dell’apprendimento Università Cattolica di Milano e Presidente SIREM – Società Italiana di Ricerca sull’Educazione Mediale, i genitori verranno invitati a riflettere e a discutere sul tema della Media Education. Nel secolo dei “media” è inevitabile che media ed educazione si confrontino.

La preoccupazione spesso manifestata dai genitori nei confronti dell’utilizzo delle nuove tecnologie diventa spesso pregiudiziale e acritica. La tavola rotonda ha l’obiettivo di presentare un approccio al rapporto tra giovani e media tecnologici che non si limita a “proteggere” dai media ma mira piuttosto a stimolare la consapevolezza dell’importanza di fornire una “competenza mediale” perché il minore sappia confrontarsi in modo critico e costruttivo con questo universo e sappia creare egli stesso nuove forme espressive e di comunicazione. Anziché condannare a priori, la “media education “ cerca di fornire, sia agli adulti che ai giovani, gli strumenti per capire “dal di dentro” il mondo dei media e integrare la loro cultura con quella della scuola, della famiglia e della tradizione locale.

L’incontro sarà inoltre un’occasione di collaborazione tra i soggetti che sul territorio si occupano di prevenzione e di sostegno del ruolo della famiglia, grazie alla presentazione del progetto di “Media Education” realizzato dalla Struttura Semplice “Attività di Prevenzione” del Ser.T. della ASL 2 – Savonese in alcune scuole della provincia. La tavola rotonda “I nostri figli: tv, playstation, cellulari…e noi??” è gratuita ed è rivolta a 70-80 genitori di bambini in fascia d’età 5-11 anni.

Questo il programma: ore 16,30 Saluti dell’Assessore alle Politiche Sociali – dott.ssa Isabella Sorgini; ore 16,40 Presentazione del progetto di “media education” realizzato dalla ASL 2 – Savonese – Area Dipendenze – dr . R. Donini, responsabile area prevenzione; ore 17 “Crescere nativi digitali: sfide e attenzioni”. – Dr. Pier Cesare Rivoltella, Professore di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento, Università Cattolica di Milano e Presidente SIREM – Società Italiana di Ricerca sull’Educazione Mediale; ore 18,45 dibattito.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.