Regione, adozioni internazionali: l'assessore Rambaudi incontra una delegazione del Burkina Faso - IVG.it
Altre news

Regione, adozioni internazionali: l’assessore Rambaudi incontra una delegazione del Burkina Faso

Assessore Lorena Rambaudi

Regione. Mercoledì (9 giugno), alle 10,15, presso la sala dei capigruppo adiacente all’aula del consiglio regionale l’assessore alle politiche sociali, Lorena Rambaudi riceverà una delegazione proveniente dal Burkina Faso composta da alcuni funzionari del Ministero dell’Azione sociale e della Solidarietà Nazionale e da alcuni operatori di comunità per minori. La visita della delegazione è finalizzata a conoscere l’organizzazione dei servizi a tutela dei minori e delle madri in difficoltà sul territorio piemontese e ligure.

Il Burkina Faso è uno dei paesi in cui l’ARAI, l’agenzia regionale per le adozioni internazionali della Regione Piemonte (unico Ente autorizzato pubblico per le adozioni internazionali con cui la Regione Liguria ha stipulato una convenzione nel 2008) è accreditata per le adozioni internazionali e quindi le coppie liguri che decidono di conferire il mandato all’ARAI possono adottare un bambino.

“L’obiettivo – spiega l’assessore Rambaudi – è quello di creare nella capitale del Burkina Faso un centro di riferimento per la formazione degli educatori e degli operatori sociali che si occupano della presa in carico dei minori in situazioni di abbandono per migliorare la qualità dei servizi presso i centri di accoglienza e la competenza in materia di politiche sociali a sostegno dell’infanzia”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.