IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piper precipitato, incidente potrebbe essere stato causato da errore pilota foto

Stella. Sono ancora al lavoro in località Bonomo a Stella nella zona dove, questa mattina, un aereo da turismo è precipitato. Il velivolo, un piper d’epoca, nell’impatto con il suolo è andato completamente distrutto e si è trasformato in una palla di fuoco che non ha dato scampo agli occupanti che sono morti sul colpo. Le vittime sono una coppia austriaca, marito e moglie di 72 e 66 anni.

Gli ispettori ed i tecnici dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo, che ha deciso di aprire un’inchiesta, arriveranno domani mattina a Stella per effettuare il sopralluogo che sarà autile a riscostruire la dinamica esatta dell’incidente. Nella giornata di oggi comunque la Procura savonese ha già lavorato attivamente al fine di raccogliere elementi utili all’indagine.

Per ora non è ancora stata fornita nessuna versione ufficiale ma, secondo le prime indiscrezioni, il pilota, forse per la visibilità non ottimale, volava ad una quota troppo bassa ed ha finito per impattare con la vegetazione della zona. A quel punto per lui non sarebbe più stato possibile controllare il mezzo che ha finito per schiantersi al suolo.

I carabinieri stanno ancora cercando di mettersi in contatto con i figli della coppia per avvisarli della tragedia. Per questa ragione, al momento, non è ancora stata resa nota l’identità delle due vittime.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.