IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

International Fight Show Selection: vittoriosi Magri, Maccione e Nardulli foto

Alassio. La prima edizione dell’International Fight Show Selection, organizzata ad Alassio venerdì 18 giugno dal Team Polizzano Perlungher in collaborazione con il Kombat Team Alassio, ha riscosso un notevole successo.

Tre i titoli italiani contesi che hanno visto vincitori i portacolori del team loanese: Nicola Magri, Luisella Maccione e Matteo Nardulli. Il pubblico, esaltato dalla suggestiva location dell’arena di Parco San Rocco, ha potuto apprezzare appieno lo spettacolo e le emozioni che gli sport da combattimento possono offrire.

Decisamente alto il livello tecnico dei match proposti, suggellato da una serie di elettrizzanti ko. Statunitensi, francesi ed italiani si sono dati battaglia per contendersi un posto nell’International Fight Show che si terrà il prossimo 4 dicembre a Loano.

Buono l’esordio dei ragazzi del Kombat Team di Alassio: Stefano Gagliolo perde di misura contro il coriaceo imperiese Luca Campione e Fabio Ferrari vince uno spettacolare match contro il fighter carcarese Danilo Rigamonti del team Aresta.

Ecco gli altri risultati della serata: Lowrence Freason vince ai punti contro Yasser Touati, Federico Antonelli vince ai punti contro Giovanni Bianco, Nicola Magri vince per intervento medico contro Nicola Cirigliano, Tiziano Sguerso vince ai punti contro Alessandro Magnani, Anice Rehmani vince per kot contro Luca Gravina, Luisella Maccione vince per kot contro Jennifer Bovolenta, Aurelien Baup vince per kot contro Roberto Scanu, Matteo Nardulli vince per kot contro Enrico Fantuzzi.

I due titoli italiani, che vedevano impegnati gli alassini Romualdo Caso e Christian Rubaudo, saranno disputati nei prossimi appuntamenti della Kombat League. Il primo infatti è stato vittima di un infortunio a poche ore dal match, mentre il secondo ha dovuto rimandare l’appuntamento a causa del forfait dell’avversario. Per Christian si tratta di un’attesa di pochi giorni, dato che la federazione ha già stabilito data e luogo della disputa: Modena, 17 luglio.

Determinante per la riuscita della manifestazione il supporto dell’assessore al turismo del comune di Alassio Monica Zioni, del presidente federale Kombat League Max Baggio e di tutti i partner commerciali. Prossimo appuntamento dunque il 4 dicembre al palasport di Loano per l’International Fight Show.

Nelle immagini sotto, nell’ordine: Nardulli vince su Fantuzzi, Zioni premia Maccione, Bovolenta e Maccione, Fantuzzi con Kaoponlek e Nardulli, Rigamonti e Ferrari, ancora Ferrari e Rigamonti in azione, i tre campioni del Team Polizzano Perlungher, Maccione, Magri incoronato campione, Magri vince su Cirigliano, Nardulli incoronato campione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.