Coreografie e passi di danza al Palalassio - IVG.it
Sport

Coreografie e passi di danza al Palalassio

Progetto Danza - saggio al Palalassio

Alassio. Domenica 6 giugno ad Alassio, nel Palalassio L. Ravizza, doppio appuntamento con i saggi di danza della Scuola Progetto Danza diretta da Iris Gaburri. Nei due spettacoli, organizzati con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio e la collaborazione della la GE.SCO, lo Zonta Club Alassio-Albenga, sul palcoscenico saliranno le allieve della scuola che interpreteranno coreografie ideate da Iris Gaburri, Livia Gaburri, Natascia Ragni, Irene Ciravegna.

“Siamo giunti ad un nuovo appuntamento del saggio annuale della Scuola Progetto Danza – dice l’assessore Monica Zioni -. Sono trentatre anni che l’Associazione ‘Progetto Danza’ svolge attività sul nostro territorio e sono tantissimi gli allievi che si sono formati nella scuola alassina. Si tratta di una realtà aperta a tutti, non selettiva, il cui obiettivo è fornire all’allievo un mezzo espressivo  personale, e, attraverso il piacere del movimento, la possibilità di raggiungere un equilibrio psicofisico. La professionalità della direttrice della scuola, Iris Gaburri, ha consentito nel corso degli anni di ottenere buoni risultati in concorsi nazionali ed internazionali. Da quest’anno poi la scuola gode della consulenza artistica di Pompea Santoro, già stella indimenticabile del Cullberg Ballet”.

Il primo spettacolo andrà in scena alle ore 17.00, coinvolgendo gli allievi più giovani della scuola, che interpreteranno “Biancaneve e…”, una fantasia coreutica ispirata alla celebre favola di “Biancaneve e i sette nani”, danzata su coreografie di Natascia Ragni e Irene Ciravegna su musiche di Tchaikowski, Delibes, Strauss, Adam, Mendelson. Danzeranno gli allievi dei corsi 1° e 2° Giocodanza e 1°, 2° e 3° Principianti e 2° intermedio. Isabella Mastroianni sarà Biancaneve, Alessandra Gaggino interpreterà Grimilde e Maria Vittoria Cellerino, Grimilde la Strega. Vestiranno i panni dei sette nani Eleonora Ancona, Riccardo Berrino, Cheyenne Chiama, Eleonora De Paoli, Rebecca Erca, Giulia Gianetti, Eleonora Maggi, Sara Pericoli, Vittoria Tripi.

La seconda parte dello spettacolo si aprirà con assoli di repertorio su musiche di Mincus e coreografie originali di Marius Petipa curate da Livia Gaburri e danzate da Giovanna Bugliolo e Beatrice Ponte del Corso Avanzato.
Seguirà e chiuderà il primo saggio una coreografia di “Danza Afro” che coinvolgerà gli allievi dei corsi 1°, 2° e 3° principianti su musica di Guem e coreografie di Natascia Ragni e Irene Ciravegna. Sempre domenica, alle 21.00, andrà in scena “Profumo di Spagna”,  su musiche di Tchaikowski, Minkus, Granados, Korsakov, Emmanuel e Delibes e coreografie di Iris Gaburri, Livia Gaburri e Natascia Ragni. A danzare saranno gli allievi del 1°, 2° e 3° Intermedio e del corso avanzato. Gli assoli sono stati affidati a Beatrice Ponte e Giovanna Bugliolo e i passi a due a Eleonora Ancona e Riccardo Berrino.

Dopo l’intervallo seguirà la coreografia “Marionetta” su musiche di Renè Dupèrè e coreografie di Livia Gaburri. La serata si chiuderà con la parziale interpretazione dello spettacolo “Saranno famosi?”  su musiche di Naughton, Helfman, Ellinghton, Sparro e coreografie di Natascia Ragni, Livia Gaburri e Irene Ciravegna. Il ricavato delle serate sarà devoluto al progetto Casa Famiglia “La Gabbianella” di Ortovero.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.