Politica

Albenga: ripartono i lavori all’ex cinema Astor

Roberto Schneck

Albenga. Dopo una pausa di oltre sette mesi, ripartono i lavori presso l’immobile Astor di Albenga. “C’è voluto il duro impegno dell’amministrazione Comunale e trattative con l’impresa appaltatrice per far sì che ciò accadesse”, dichiara il Dr. Arch. Roberto Schneck, Vice Sindaco con delega ai Lavori Pubblici.

Il 17 Novembre 2009 furono interrotti i lavori poiché la precedente amministrazione aveva optato per un cambio di destinazione d’uso del piano terra, scelta che rese necessari i consueti controlli e le verifiche concernenti i requisiti antisismici della struttura. “I lavori furono sospesi per gravi problemi progettuali – prosegue il Vice Sindaco – e nulla è stato fatto da chi ci ha preceduto in merito alla verifica della staticità sismica. Per questo motivo, abbiamo interpellato il più autorevole ente in materia, ovvero la Facoltà di Ingegneria di Genova, i cui tecnici ci possono garantire la massima serenità per luoghi che saranno frequentati dai nostri giovani”. Sono quindi stati effettuati interventi di preparazione di tratti di muri esterni, al fine di rendere possibili le complesse analisi e verifiche strutturali sismiche, previste per il prossimo martedì.

“Purtroppo – nota il vicesindaco – sette mesi persi rappresentano un grosso problema, specialmente considerando le scadenze da rispettare per non correre il rischio di perdere ingenti finanziamenti per l’opera. Ora attendiamo i risultati entro metà luglio, nel frattempo l’impresa appaltatrice proseguirà con i lavori al primo piano della struttura, una delle parti meno agevoli per quanto concerne le date di consegna. Quindi, una volta avuta la perizia sismica, potremo decidere come procedere. È una situazione delicata che va monitorata quotidianamente. Questo lavoro e quello riguardante il sottopasso ferroviario sono gli interventi più difficili e complessi da gestire, tra quelli ereditati dalla precedente amministrazione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.