Vela, campionato europeo Finn: Giorgio Poggi chiude diciottesimo - IVG.it
Sport

Vela, campionato europeo Finn: Giorgio Poggi chiude diciottesimo

Finn

Albenga. Il croato Kljakovic Gaspic difende il titolo del 2009 e si conferma campione europeo Finn. Argento per il britannico Ed Wright e medaglia di bronzo per lo svedese Daniel Birgmark.

La Medal Race è stata segnata da vento instabile e rafficato. Per la prima volta dall’inizio del campionato le regate sono iniziate in orario. Fin dalla partenza i due croati Arapov e Gaspic si sono allungati sul resto della flotta, tagliando il traguardo rispettivamente in prima e seconda posizione.

“Questo è stato uno dei campionati più difficili della mia vita – ha commentato Gaspic rientrato a terra -. Nell’ultimo lato di poppa tutta la mia attenzione era rivolta a non fare danni o scuffiare. Sono veramente fiero di me stesso e contento”.

Subito dopo la Medal Race è stata disputata l’ultima regata di flotta per gli altri partecipanti. La vittoria è andata a Florian Raudaschl. Nel Junior European Championship, Ioannis Mitakis ha difeso il titolo del 2009 e si conferma campione concludendo al 12° posto overall.

Migliore degli italiani l’ingauno Giorgio Poggi (SV Guardia di Finanza) che chiude al 18° posto overall e che ieri ha tagliato il traguardo in nona posizione (32-(40)-23-18-11-7-17-9). Così gli altri italiani: 32° Riccardo Cordovani (Fraglia Vela Riva), 36° Filippo Baldassari (SV Guardia di Finanza), 42° Marko Kolic (CV Torbole), 68° Federico Laici (CV Torbole) e 85° Federico Gattuso (R.C.C.Tevere Remo).

Questi i primi dieci nella classifica conclusiva:
1° Ivan Kljakovic Gaspic (Cro) 35
2° Edward Wright (Gbr) 35
3° Daniel Birgmark (Swe) 41
4° Rafael Trujillo (Esp) 41
5° Marin Misura (Cro) 49
6° Mate Arapov (Cro) 52
7° Giles Scott (Gbr) 54
8° Jonathan Lobert (Fra) 54
9° Peer Moberg (Nor) 57
10° Thomas Le Breton (Fra) 59

La manifestazione è stata organizzata dalla Federazione Vela Croata con sede operativa allo Yacht Club Labud di Spalato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.