Altre news

Savona, teatro Sacco: continua la rassegna “Nella musica il tempo”

Teatro Sacco Savona

Savona. Continua la stagione nell’Antico Teatro Sacco di Savona. Nell’ambito della rassegna-evento “Nella musica il tempo” sabato 8 maggio, alle 21, appuntamento con la Celtic String Border, Elena Buttiero e Stefano Tomasini. Apre quindi con un doppio spettacolo la rassegna di musica folk, etnica e tradizionale che proseguirà fino al primo week-end di giugno.

Un’accoppiata di artisti savonesi riempirà gli spazi del Teatro Sacco con un vasto repertorio di ballate e canti tradizionali irlandesi e scozzesi, utilizzando strumenti a corda di varie epoche. Sabato 15 maggio, sempre alle 21, invece sul palco salirà Galad. Da Milano, un trio di arpiste specializzate nel repertorio medievale e rinascimentale di varie regioni europee ed italiane, che ci porterà indietro nel tempo con la magia delle arpe e delle voci, evocando suggestioni ancestrali di grandissimo effetto.

Venerdì 21 maggio sarà la volta del Teatro Civile “Il racconto del fiume rubato”: un secolo di scandali e battaglie intorno al caso dell’Acna di Cengio, raccontati dal cantastorie Andrea Pierdicca ispirandosi liberamente al romanzo di Alessandro Hellmann “Cent’anni di veleno”. Sabato 22 maggio continua poi la rassegna “Nella musica il tempo” con Piper’s night con con Fabio Rinaudo e Daniele Caronna dei Birkin Tree.

I due membri fondatori della più famosa ed acclamata irish band italiana daranno vita ad una performance di rara intensità, incentrata su cornamuse e zampogne che sono tra gli strumenti più antichi e tradizionali nella cultura musicale di varie etnie europee. Dalla Scozia alla Provenza, dall’Italia all’Irlanda, un viaggio straordinario attorno alla figura del piper, accompagnato anche dalle sonorità di molti strumenti a corda.

Sabato 5 giugno infine appuntamento con Roberto Rozado e Francesca Ghilione: musica chitarristica dal Brasile e dall’Argentina con un duo talentuoso che spazia dalle suggestioni dei brani d’autore alle interpretazioni di inediti pezzi della tradizione folk, fino al virtuosismo intrigante delle nuove generazioni di compositori. Le serate si concluderanno con la consueta degustazione di prodotti locali. Ingresso riservato ai soci, info e prenotazioni: 019 84 85 631.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.