Sport

Moto d’acqua, Campionato Europeo a San Javier: quarto posto per Paola Boggi

Paola Boggi

Albissola Marina. A San Javier si è svolta la prima tappa del Campionato Europeo di moto d’acqua. Vento e onde hanno detto la loro su un circuito stretto ma abbastanza semplice. A mettere in difficoltà i piloti ci ha pensato il meteo, con vento fortissimo e onde piccole e dure.

La Federazione Spagnola, insieme alla Union International Motonautique, ha dato inizio alle prestigiose trasferte internazionali dove la pilota Paola Boggi della nuova associazione sportiva albissolese SportAlbisola partecipa nel suo quarto anno di competizioni estere della Uim. Grande e sentito assente il rappresentante della Uim-Spes Mauro Ravenna che a causa di un grave incidente stradale non sarà presente alle gare di quest’anno. Lo farà il figlio Fabio con il suo instancabile e fedele lavoro di organizzatore e promotore della Motonautica Europea e Mondiale.

“La mia nuova moto, l’FZ950 mi ha permesso di partire sempre in testa con la sua formidabile accellerazione, anche se le difficoltà si sono fatte sentire soprattutto nello stretto e a causa di forti onde dure con buche: quello che guadagnavo nei due soli rettilinei, lo perdevo dopo – spiega la pilota ligure -. Comunque ottime vittorie degli italiani nel freestyle, nella runabout stock e super stock con Calderoli, Greco e il grande Mattia Fracasso di Jet-Revolution”.

“Devo perfezionare ancora le tecniche di guida di questa moto veramente vincente ma molto, molto faticosa – prosegue Paola Boggi -. Ho ottenuto solo un quarto posto e i punti necessari per la prossima di Europeo in Portogallo a fine luglio, ma tra poco dovrò affrontare la prima tappa del Mondiale Uim in Corsica a Portovecchio dove l’anno scorso mi ha permesso di prenotare il prestigioso podio della Cina”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.