Altre news

Loano, tutto pronto per il secondo appuntamento de “La Bottega del Racconto”

Loano. E’ in prgramma domani, a Loano, nel campo solare in Via Gozzano il secondo appuntamento della quarta edizione de “La Bottega del racconto”, che torna ad animare la primavera loanese con l’iniziativa “Il Gadzebo della Fantasia”, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura e dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano e organizzata dall’Associazione Compagnia dei Curiosi.

A dare il via al pomeriggio di divertimento sarà, alle ore 15.00, il Laboratorio “Sulle ali del gioco!”. Al centro dell’iniziativa c’è l’idea del gioco come atto liberatorio e volontario indispensabile per un sano sviluppo fisico e mentale. Uno speciale allestimento di grandi giochi in legno, derivati dalla tradizione popolare o frutto dell’inventiva ludica, accoglierà i bambini nell’area del Campo solare. Sono giochi di movimento (carretti, trampoli, elastico…), giochi con le biglie (flipper, biliodromi, labirinti..), giochi al bersagli, giochi da tavolo. In questa scenografia ludica prenderà vita il laboratorio di creatività e manualità per imparare a costruire piccoli giocattoli.

Alle 17.00 ci sarà una piccola pausa con “Uno spettacolo di merenda” proposta dalla condotta Slow Food di Albenga-Finale. Ai bambini sarà offerta una merenda tradizionale ligure, pane e olio. Per tutti da bere ci sarà l’Acqua minerale di Calizzano. Alle 17.30, andrà in scena lo spettacolo “Giocando con Hansel e Gretel” messo in scena dal Teatro Prova. Dalla lettura della fiaba classica prenderanno vita e voce i protagonisti della storia, Hansel e Gretel, che, tra narrazione e drammatizzazione, giocheranno a ripercorrere la vicenda, utilizzando musica, movimento e situazioni comiche, con il supporto di oggetti e microscenografie. Quando i due fratelli si troveranno di fronte ad una casetta di biscotti e cioccolato sarà impossibile tenerli lontano dal pericolo della strega. Grazie alla furbizia di Gretel e una volta bruciata la strega nella grande pentola, i due bambini riusciranno a raggiungere la casa paterna solo con l’aiuto dei bimbi del pubblico che, chiamati ad intervenire, drammatizzeranno gli animali magici del bosco, permettendo ai protagonisti di proseguire verso il lieto fine.

La rassegna ha l’obiettivo di dar vita a momenti di incontro e divertimento tra genitori e i figli e tra famiglie. L’idea è quella di proporre un pomeriggio alternativo: vivere in modo diverso la domenica, spegnere la televisione ed uscire di casa. Due gli appuntamenti di questa edizione, che si svolgeranno, come lo scorso anno, nell’area del Campo solare in Via Gozzano, uno spazio verde, dove accanto al Gazebo della Fantasia, che accoglie il palco dello spettacolo, c’è un’area gioco attrezzata per i più piccini. Nel pomeriggio sarà possibile alternare momenti di gioco libero, con laboratori guidati da operatori che coinvolgeranno grandi e piccini. La partecipazione alle tante attività proposte richiederà molte energie. Ed ecco quindi “il momento dello spuntino” che darà l’opportunità ai bambini di scoprire i sapori semplici delle “merende dei nonni” attraverso l’utilizzo di “prodotti tipici” del territorio. La merenda, organizzata in collaborazione con la Condotta Slow Food di Albenga-Finale, è riservata ai bambini ed è gratuita. La partecipazione alle iniziative è gratuita.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.