Ferrania, caso dei lavoratori "innamorati della cassa": parla il sindaco Briano - IVG.it

Ferrania, caso dei lavoratori “innamorati della cassa”: parla il sindaco Briano

F_Briano

Cairo Montenotte. “Ho letto una notizia che, al momento, non è supportata da fatti e nomi per cui mi risulta tutta da dimostrare”: questo il primo commento di Fulvio Briano, sindaco di Cairo Montenotte, sulla vicenda che vedrebbe alcuni cassaintegrati della Ferrania aver rifiutato, in passato, nuove offerte di lavoro per non perdere l’entrata prevista dall’ammortizzatore sociale.

“Se questo fosse vero, chi offre il suo impegno per il bene di Ferrania è bene che venga a conoscenza dei nomi degli interessati e che fatti di questo tipo emergessero – continua il primo cittadino cairese -. Sarebbe opportuno isolare chi preferisce la cassaintegrazione ad un nuovo ricollocamento sul mercato del lavoro. So di aziende del Savonese che cercano nuovi dipendenti: come Comune, magari con l’aiuto dei sindacati, possiamo garantire il nostro impegno per fare da ‘mediatori’ tra offerta e domanda di lavoro e segnalare ai cassaintegrati nuove opportunità professionali. Anche in questo caso ci vuole coordinamento, e siamo disposti a dare il nostro contributo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.