Economia

Economia del Turismo: a Savona chiude il corso di laurea più gradito agli studenti

Savona - campus università

Savona. Il corso di laurea in Economia del Turismo al campus di Savona chiude per mancanza di docenti, nonostante i  numeri dell’offerta didattica siano a tutti a favore del corso triennale di studi, a cominciare dagli indici di gradimento espressi dagli studenti per le lauree triennali della Facoltà di Economia: Economia Aziendale Genova, Economia Aziendale Imperia, Economia della Banca, della Borsa e delle Assicurazioni, Economia e Commercio, Economia del Turismo Savona ed Economia Marittima e dei Trasporti.

Le percentuali più alte, infatti, riguardano proprio il corso in Economia del Turismo: l”84,93% degli studenti si dice infatti soddisfatta dell’organizzazione del corso sul fronte dei carichi di lavoro, il 91,1% giudica positivamente l’assetto organizzativo, il 75,34% si dice contento dell’insegnamento integrato con altre materie, l’82,88% afferma che il docente stimola interesse, il 92,47% sottolinea l’utilità delle lezioni per apprendere la materia. Alta anche la percentuale sull’indice di soddisfazione per le infrastrutture, il 92,47%, con una soddisfazione complessiva per lo svolgimento del corso che si attesta al 90,14%. Questi, quindi, i dati elaborati dalla Commissione Paritetica della Facoltà di Economia sulla rilevazione della qualità della didattica percepita dagli studenti dei seguenti corsi di studio. Dati che dovrebbero premiare il corso savonese che invece si trova a chiudere i battenti a partire dall’anno accademico 2010-2011. Al Campus savonese sarà garantito il Master in marketing e web marketing turistico territoriale. L’unica via per non interrompere il corso di laurea triennale sarebbe una deroga concessa dal ministero competente, che potrebbe far riaprire le iscrizioni.

Mancano i docenti al Campus Universitario di Savona e la presidenza è costretta a chiudere il corso di laurea in Economia del Turismo. Solo chi è già iscritto agli ultimi due dei tre anni del corso potra’ concludere il ciclo di studi. Non saranno quindi accettate le iscrizioni della matricole per l’anno accademico 2010-2011. Una scelta obbligata per la direzione del polo universitario savonese poiche’ il numero di docenti a disposizione per il prossimo anno e’ insufficiente rispetto ai parametri richiesti dall’ateneo genovese. Per il Campus si tratta di una perdita significativa che segue l’interruzione del quinto e sesto anno di Medicina, avvenuto lo scorso anno decisione che aveva sollevato non poche polemiche. Con la sospensione del ciclo di studi sarà garantito solamente il Master in marketing e web marketing turistico territoriale. Esiste tuttavia una soluzione al problema. Il ministero competente potrebbe eventualmente concedere una deroga. In quel caso le iscrizioni potrebbero essere accettate.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.