IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dialogo Liguria-Piemonte: cena “in vista” tra Burlando e Cota

Regione. Prove di dialogo tra il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ed il suo collega piemontese Roberto Cota, della Lega Nord. Sarà infatti una cena al ristorante del “cileno” nella suggestiva baia di San Fruttuoso, quella del Cristo degli Abissi, ad avviare una nuova stagione di buoni rapporti tra Liguria e Piemonte, nonostante la svolta politica delle recenti elezioni regionali.

A margine della Conferenza delle Regioni a Roma, infatti, il presidente della Liguria, Claudio Burlando (Pd), ha invitato il leghista Roberto Cota a cena in riva al mare. E Cota ha accettato. Resta da fissare la data dell’incontro.

E’ stato lo stesso Burlando a spianare la strada dopo aver sbloccato uno dei nodi del conflitto Cota-Bresso, quello della nomina dell’ex presidente della regione Piemonte come delegata dei rappresentanti al Comitato delle Regioni d’Europa. Burlando ha infatti rinunciato al rappresentante della Liguria per consentire al Piemonte di indicare sia Cota che la Bresso. La collaborazione tra Liguria e Piemonte aveva raggiunto il suo apice con la presidenza Bresso, tanto da far coniare il nuovo termine di Limonte nella prospettiva di un’integrazione sempre maggiore delle due regioni.

Gli interessi comuni si focalizzano soprattutto nella logistica: i porti liguri soffrono di mancanza di spazio che il Piemonte, soprattutto l’alessandrino, è in grado di offrire. E’ già operante un accordo per la realizzazione di un grande retroporto ad Alessandria che accolga e smisti i container sbarcati a Genova. Ed è da tempo allo studio un “bruco”, un collegamento ferroviario con navette automatiche solo merci, che buchi gli Appennini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.