Sport

Basket, playoff: il Riviera rimonta e spaventa Rieti poi cede nel finale

20100506rivieraVscecina20100506 0022

Vado Ligure. Non riesce al Riviera il colpaccio in casa della Ircop Rieti. I vadesi hanno disputato una buona partita, al punto da passare dal  – 13 del secondo quarto al vantaggio ottenuto a poco più di 5′ dalla fine. Le fasi conclusive però hanno visto i padroni di casa riprendere in mano l’incontro e chiudere con un + 11 a loro favore, passivo eccessivo per la squadra del presidente Drocchi.

Giovedì sera, sul parquet di Quiliano, i biancorossi dovranno vincere, altrimenti la loro stagione sarà giunta all’epilogo. Rieti, squadra costruita per vincere e che conta su quattro ex vadesi, Mossi, Bernardi, Radaelli e l’allenatore Crotti, avrà quindi la possibilità di conquistare l’accesso agli spareggi promozione.

Dopo tre tiri sbagliati dai padroni di casa è il Riviera a sbloccare il risultato con un canestro da sotto di Cappa. Bagnoli va a segno due volte e porta avanti i reatini, gli risponde Paleari. E’ ancora Bagnoli a mettersi in luce sia al canestro che a rimbalzo, poi Radaelli dalla lunetta porta Rieti sul + 4. Il primo vantaggio vadese giunge sull’8 a 9 firmato da Ganguzza, autore della prima tripla dell’incontro. Il primo quarto, caratterizzato da palle perse e errori al tiro, resta in equilibrio: Bagnoli trova due canestri dalla breve distanza, Fanchini gli risponde, Mossi e Marsili mettono un libero a testa, poi nell’ultimo minuti Miller e Mapelli sbloccano lo zero dal loro tabellino. Il primo quarto si chiude con gli errori al tiro di Bigoni da una parte e Mossi dall’altra: 15 a 13.

Nella seconda frazione di gioco è tutta un’altra storia. Le squadre non lesinano energie e osano di più al tiro. Rieti viene premiata e nel primo minuto va a segno tre volte, con una tripla di Filattiera e 5 punti di Grillo nel giro di due azioni: + 10 per la Ircop che diventa + 12 quando Radaelli va a segno da sotto.

Bedini sblocca i biancorossi, Fanchini prende un rimbalzo difensivo e trova il – 8. Bigoni recupera palla in difesa, sbaglia il tiro ma Paleari rimedia con rimbalzo e Canestro. Il parziale vadese si ferma sul 0 a 6 per merito di Marsili che sbaglia il tiro me fa suo il rimbalzo e si riscatta per il 27 – 19. Paleari si erge protagonista sotto canestro conquistando il suo quinto rimbalzo e serve un assist a Miller per la schiacciata del – 7. L’ex Mossi sale in cattedra con una bomba e un canestro da sotto riportando Rieti sul massimo vantaggio. Un distacco che cresce a 13 punti al 17°, quando Bagnoli fa suo un rimbalzo offensivo e va a canestro. Fanchini sbaglia da sotto, si fa perdonare con un rimbalzo sull’errore al tiro di Bernardi e Miller fa centro dalla lunga distanza. Bagnoli va ancora a segno, ma l’artiglieria vadese si scatena: prima Fanchini e poi Miller fanno centro dai 6,25 portando il Riviera a soli 6 punti dai padroni di casa. La reazione di Rieti porta Mapelli ad un canestro da sotto ma Ganguzza da tre e Fanchini da distanza ravvicinata fissano lo score sul 41 – 38. Il secondo quarto si chiude con rimbalzo e canestro di Marsili per i locali, mentre Ganguzza dalla lunga non trova il canestro. Si va al riposo con Rieti sul + 5.

La seconda metà di gara si apre come la prima, all’insegna della tensione e degli errori al tiro. Mapelli, Mossi, Marchetti, Fanchini, Radaelli, ancora Fanchini e Mossi: nei primi due minuti nessuna conclusione va a buon fine. Ci pensa Tommy Cappa a sbloccare il risultato con un canestro da fuori. La Ircop si sente braccata e va alla riscossa con Bagnoli e Mapelli per il nuovo + 8. Spedaliere chiama a raccolta i suoi, temendo che lo svantaggio possa crescere. Miller sbaglia il tiro, poi perde palla, quindi si riscatta prendendo fallo e segnando i due liberi e un canestro da due: 48 a 44. Mapelli riallunga, Baggioli e Paleari rispondono: il Riviera è a – 2. Miller commette fallo su Filattiera, Crotti chiama time-out e al rientro il giocatore locale trasforma i due liberi. Rieti però non riesce più a contenere Miller che con un gran tiro da tre porta i vadesi ad un soffio dai locali. Cappa e Paleari si fanno valere a rimbalzo ma il Riviera non è altrettanto efficace al tiro. Mapelli fa centro da tre, Paleari gli risponde con due liberi. Sul finire del tempo Cappa commette fallo su Mapelli che non sbaglia i liberi: 57 – 53.

L’avvio dell’ultimo quarto fa temere il peggio per il Riviera: Paleari perde palle, Bagnoli va a canestro, quindi anche Miller sbaglia in fase di attacco. Fanchini riaccorcia a – 4 ma Grillo infila la bomba che fa scattare in piedi i tifosi laziali. Buon per il Riviera che Mapelli compie il suo quarto fallo e viene sostituito con Radaelli; sui conseguenti liberi Paleari fa 2 su 2. Il Rieti pare in difficoltà, Grillo e Radaelli sbagliano al tiro mentre Fanchini e Paleari sono più precisi: 62 – 61. Al 35° Bernardi non riesce a far centro dalla lunga distanza, Ganguzza prende il rimbalzo e l’azione vadese porta Paleari a canestro: il Riviera è in vantaggio. A questo punto Mossi rientra sul parquet al posto di Grillo e diventa protagonista: infila un canestro da tre, prende il suo sesto rimbalzo difensivo e, nonostante una palla persa in attacco e un errore al tiro, trascina i suoi all’allungo decisivo. Un allungo che nasce dalla tripla di Radaelli e dal canestro da sotto di Mossi per il 70 – 63.

Un libero di Fanchini muove il punteggio dei vadesi, poi le occasioni per riaccorciare ci sarebbero ma lo stesso Fanchini e Paleari sbagliano i rispettivi tentativi e un Bagnoli monumentale a rimbalzo fa suo il pallone. Filattiera però non chiude i conti ed ecco che il Riviera potrebbe nuovamente riaprire il match. Ancora una volta però i vadesi sono imprecisi al tiro: Marchetti e Cappa sbagliano da tre, Miller da sotto. Troppi errori e palla nuovamente in mano alla Ircop. Cappa è costretto a fare fallo, per lui è il quarto, e Filattiera fa 1 su 2 dalla lunetta. Poi lo stesso cestista locale subisce ancora fallo, questa volta da Marchetti, e non sbaglia: 2 su 2 e Rieti a + 9. Due liberi di Grillo fissano il punteggio sul 75 a 64.

Il tabellino:
Ircop Rieti – Riviera Basket Vado 75 – 64 (Parziali: 15 – 13, 43 – 38, 57 – 53)
Ircop Rieti: Radaelli 7, Filattiera 8, Grillo 10, Marsili 5, Mossi 11, Mapelli 12, Addazi Gouveia Lima ne, Grassi ne, Bagnoli 22, Bernardi. All. Crotti.
Riviera Basket Vado: Fanchini 14, Bedini 4, Marchetti, Bigoni, Cappa 4, Paleari 14, Ganguzza 8, Baggioli 2, Varrone ne, Evans Miller 18. All. Spedaliere.
Arbitri: Carmine Ferrari (Capriglia Irpina) e Achille Ascione (Caserta).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.