Sport

Baseball, Cairese: il resoconto delle partite del week-end

Cairo Montenotte. Ancora una netta vittoria per la prima squadra della Cairese che si è imposta per 18 a 6 in terra piemontese contro il Boves. Un successo ottenuto per manifesta superiorità nel corso dell’ottavo inning.

Lunar affida il monte di lancio ancora una volta ai fratelli Berretta e ripropone l’ormai stracollaudato campo interno con Vottero, Pascoli, Bellino e Ferruccio Riccardo. In campo esterno Ferruccio Roberto, Celli Luca e Blengio Erik. La Cairese stenta a partire nei primi due innings durante i quali il punteggio si mantiene sullo zero a zero, poi però prende il largo e realizza una serie lunghissima di fuoricampo da due basi che sfruttano le misure ridotte del campo. In piena forma ancora Bellino che si mantiene a quota 1000 per tutta la partita, seguito da Pascoli con 5 su 6, Celli, Ferruccio Riccardo.

Sul finire della partita arrivano le valide di Palizzotto Carlo e Palizzotto Umberto che grazie al suo “doppio” spinge a casa i due punti della manifesta superiorità e il lunghissimo fuoricampo di Roberto Ferruccio.

Grande attesa per il prossimo turno che si giocherà sabato 22 maggio sul campo illuminato di San Remo e che sarà una grande sfida tra le due maggiori formazioni del campionato. Un Sanremo che ha lasciato agli avversari la prima piazza della classifica uscendo sconfitto dal confronto con il Genova si presenterà alla sfida deciso a riconquistarla.

Per quanto riguarda le categorie giovanili, ancora un intenso fine settimana di baseball sul diamante di via XXV Aprile dove, tra sabato e domenica, sono scese in campo tutte le formazioni della società cairese.

E’ toccato per primo alla squadra Cadetti cimentarsi con i pari età del Fossano in una lunga partita che non ha praticamente avuto storia se non quella scritta dai giovani biancorossi che hanno liquidato gli avversari con il punteggio di 21 a 7. In difesa sul monte di lancio lo staff tecnico ripropone Pascoli quale partente e Deandreis “closer”, scelta azzeccata che contiene le mazze avversarie: poche valide (alla fine soltanto quattro), e pochi punti.

In attacco i Cadetti sfruttano a dovere le basi per ball concesse dagli avversari e gli errori della difesa; a segno con le valide Pascoli, Pera  Deandreis e Palizzotto (questi ultimi con un triplo ciascuno). Ma la vera ciliegina sulla torta la confeziona Luca Ginex il quale, mettendo a segno un fuoricampo interno a basi piene, suona la riscossa dell’attacco cairese che si porta in vantaggio per rimanervi fino a fine partita.

La Cairese dunque rimane saldamente al comando della classifica dominando incontrastata il proprio campionato. Sabato prossimo turno di riposo: il campionato riprenderà mercoledì 26 maggio contro l’Osasio sempre sul diamante casalingo.

Ieri mattina alle 10 erano di scena gli Allievi che si sono cimentati nel girone di ritorno contro il Boves. Come già nella partita di andata la differenza fra le due squadre sta nella fisicità degli avversari: i piemontesi si dimostrano tenaci e caparbi soprattutto nel girare la mazza battendo pesantemente i lanci del partente Berigliano prima e del rilievo Pascoli poi. I padroni di casa rispondono solo nel primo inning con una bella battuta di Berigliano e con un fuoricampo interno di Fresia; poi l’attacco si spegne e gli avversari prendono il largo aggiudicandosi la vittoria con un secco 17 a 4. Per gli Allievi il prossimo turno segna l’inizio dell’intergirone: sabato prossimo i ragazzi biancorossi andranno a fare visita al Mondovì.

Nel primo pomeriggio di domenica ha preso il via il concentramento per la categoria Ragazzi: due i campi allestiti all’interno del diamante cairese, quattro le squadre partecipanti; Cairese, Sanremese, Chiavari e Genova Santa Sabina hanno riempito il pomeriggio di suoni e di colori dando vita ad incontri interessanti.

La Cairese è la sola formazione imbattuta che si è imposta in tutti e tre gli incontri disputati. Nel primo match con il Genova Santa Sabina 9 a 5 punteggio finale la squadra di casa si distingue soprattutto in attacco con Marsella, Lazzari Alberto, Granata Fabio, Baisi, Bloise e Boattini che realizzano lunghi doppi.

Più netta la vittoria con la Sanremese: i piccolissimi biancorossi si impongono con un secco 12 a 5 e realizzano ottime giocate in difesa. Nell’ultimo incontro del concentramento si gioca con il lanciatore interno e non più con la palla lanciata dall’allenatore: in pedana per la Cairese Granata Fabio partente e Lazzari Alberto rilievo. I giovani lanciatori cairesi ottengono entrambi una buona prestazione realizzando numerosi strike outs e poco concedono agli avversari che alla fine metteranno a segno soltanto 2 punti contro i 10 dei valbormidesi.

La Cairese sola in vetta alla classifica sembra non conoscere avversari e si appresta a giocare il prossimo concentramento previsto per il 2 giugno probabilmente a Genova.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.