IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora via alla sesta edizione di Sale&Pesce, Cibien: “Evento in crescita” foto

Andora. Si è aperta, nella cornice del porto di Andora, la sesta edizione di Sale&Pesce, la manifestazione voluta dal Comune per valorizzare la cultura gastronomica del territorio: il pesce ed i prodotti salati da abbinare alle pietanze di terra e di mare. “Siamo alla sesta edizione, rinnovata e sicuramente ampliata visto che avremo più di cento espositori. Sicuramente abbiamo dato spazio non solo al prodotto locale ma anche a tutti i prodotti della nostra Regione” spiega l’assessore al turismo Alessandro Cibien.

L’assessore comunale si è detto molto soddisfatto per come è stato organizzato l’evento ed in particolare per la location scelta per ospitarlo: “Sicuramente il nostro è uno dei porti più belli della Riviera e premiato dalla Bandiera Blu. E’ un porto in espansione e che è la location ideale per questa manifestazione che quest’anno appunto ospita davvero tantissimi espositori” conclude Cibien.

Sale&Pesce proseguirà ora con un calendario ricco di eventi tra cui la Tavola Rotonda dedicata al tema della tutela dell’Ambiente Marino, con la partecipazione del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando. Dopo il saluto iniziale del sindaco Franco Floris, previsto l’intervento di Maurizio Scajola, Segretario Generale Unioncamere Liguria; Luigi Zippo, Capo Sezione Operativa/Centro Controllo Area Pesca della Liguria, che parlerà della commercializzazione dei prodotti ittici; Mirvana Feletti, Resp.le Regionale Pesca e Acquacoltura, Dip. Agricoltura, Protezione Civile e Turismo, afronterà l’argomento del piano di gestione della pesca; Luca Sammuri, Capo del Circondario Marittimo di Alassio si soffermerà sul controllo dell’ambiente marino; le conclusioni saranno affidate a Claudio Mazzoleni, Assessore all’Ambiente Comune di Andora; Alessandro Cibien, Vice Sindaco del Comune andorese avrà il ruolo di moderatore. Il dibattito sarà a cura delle Associazioni Agci Agrital Liguria, Legacoop-Legapesca e Federcoopesca Confcooperative.

La rassegna prevede poi una mostra espositiva di prodotti che appartengono al mondo gastronomico del salato e del pesce: 100 gli espositori attesi per la manifestazione. Oltre ai pescatori andoresi, ai produttori liguri di produzioni ittiche e salate saranno presenti prodotti e produttori da tutta Italia (Sicilia, Puglia, Umbria, Veneto, Emilia Romagna, Calabria, dalla Sardegna, Lombardia, Valle D’Aosta) tra le numerose chicche farinata, panissa, pan fritto, fritture di pesce, frittelle di pesce, tanto pesce azzurro fritto e fresco, pesce sfilettato, mitili della Spezia, prodotti di acquicoltura, acciughe fresche e salate, il tonno di Carloforte, il tonno di Favignana, il basilico, l’aglio, l’olio, le erbe aromatiche, il pesto e le salse, i salumi, formaggi, fagioli di conio e molti altri ancora.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.