Vinitaly, Enoteche: "Più collaborazione tra produttori e ristoratori" - IVG.it
Economia

Vinitaly, Enoteche: “Più collaborazione tra produttori e ristoratori”

Liguria a Vinitaly 2010

Verona. “La mia personale opinione è che la quantità della produzione è avanti, in Liguria non abbiamo molte zone coltivabili per la morfologia del territorio. La strada è quella della qualità e su questo non c’è dubbio, e far sì che il prodotto legato al territorio produca la giusta redditività”. Questo il pensiero del presidente dell’Enoteca Pubblica della Liguria Alberto Tognoni, che nel corso della rassegna Vinitaly a Verona ha rilasciato una intervista alla WebTv di IVG.it.

Tra i principali problemi resta quello, manifestato anche dai produttori di olio, della mancanza di collaborazione con i ristoratori e la ricettività, “spesso nelle stesse carte dei ristoranti liguri non sono presenti i vini liguri…” afferma Tognoni: E’ necessario un cambio di rotta, tuttavia è un problema soprattutto culturale e di provincialità, bisogna ancora lavorarci molto”.

Del resto se vogliamo davvero sviluppare una economia di sistema per il settore vinicolo e agroalimentare serve una maggiore collaborazione tra produttori e ristoratori, olio e vino ligure non costano poco, e a volte certi operatori pensano di portare sulla tavola prodotti di minor qualità, una scelta che alla fine non paga per tutto l’indotto economico” aggiunge il presidente dell’Enoteca Pubblica della Liguria.

Infine un messaggio diretto alla futura amministrazione regionale, con particolare riferimento al ruolo delle enoteche per lo sviluppo di una produzione vinicola di qualità che dovrà essere al centro anche della promozione turistica e territoriale. “L’ enoteca porta in giro e valorizza i prodotti liguri, quindi serve un lavoro di coordinamento con la Regione Liguria e Unioncamere, non basta solo una presenza al Vinitaly…”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.