Sport

Vado League, i risultati dei quarti di finale

Veloce Old Boys

Vado Ligure. Due risultati a sorpresa e due secondo pronostico nei quarti di finale della “Serie A” della Vado League.

Il Fronte del Porto, favorita numero uno, ha prevalso per 6 a 3 sulla Pasta Fresca San Pietro. Quest’ultima era reduce dal successo sull’Agenzia Manzi nello spareggio per accedere al tabellone principale (vinto 10 – 9 ai rigori). Per i vincitori poker di Lucchesi e goal di Bosco, per i battuti a segno C. Parodi (doppietta) e Capezio.

In semifinale il Fronte del Porto, domenica 2 maggio alle ore 21, se la vedrà con la Veloce Old Boys (nella foto) che ha sovvertito il pronostico battendo 8 – 5 l’Impresa Cea. Per i granata cinque reti di Cairo, due di D. Parodi, una di Cagnacci; per gli sconfitti doppiette di Bozzini e Lisena e goal di Tognetti.

La seconda semifinale, domenica alle 21,45, vedrà di fronte Il Mio Bar e Cooperativa Bazzino. Quest’ultima ha vinto 8 – 2 sull’Autocar Ci & Ci, trascinata dalle doppiette di Ambrosini, Ganora e Pierucci e dalle reti di Ravera e Vadala. Per gli avversari un’autorete e un goal di Pedata. Per quanto riguarda Il Mio Bar, testa di serie numero due, ha piegato per 4 a 2 Vini e Vini. I vincitori sono andati a bersaglio con Manca (2), Tunno e Varaldo; i battuti con Pensa e Panigo.

Per quanto concerne la “Serie B”, l’Agenzia Manzi è approdata in semifinale senza giocare, per la rinuncia della Banda Bassotti: 3 a 0 a tavolino. Venerdì 30 aprile alle 21 incontrerà il Bar Sport Dego che ha prevalso per 3 a 2 su Mc Manutenzioni. Comune, autore di una tripletta, ha condotto i suoi al successo; per i rivali a segno Butcu e Lai.

La Casa del Vino ha avuto la meglio sull’Idrogas per 6 a 2. Mattatore dell’incontro Bonfiglio, autore di quattro reti; un goal ciascuno per Porta e Zorzo. La squadra sconfitta ha fatto centro con Pollero e Cappelluti. Venerdì alle 21,45 La Casa del Vino affronterà il Che Pellet Mallare. Quest’ultimo ha liquidato il Lavagnola con un secco 7 a 0, firmato da una tripletta di Vieri e un goal ciascuno di Aprea, Bergia, Mugliarisi e Scaletta.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.