Serie D, pronostico rispettato: Savona facile sul Valle d'Aosta - IVG.it
Sport

Serie D, pronostico rispettato: Savona facile sul Valle d’Aosta

20100306savonaVsentella-13

Savona. L’ennesima domenica di nuvole e pioggia ha fatto da cornice alla vittoria numero 23 del Savona che ha liquidato il fanalino di coda Valle d’Aosta con un perentorio 4 a 1. Da alcune settimane l’unica incertezza al vertice del girone A della serie D è relativa al giorno nel quale i biancoblu festeggeranno il ritorno in Seconda Divisione, la ex serie C2. Ora la previsione è decisamente più semplice: molto probabilmente la promozione sarà aritmetica domenica prossima, dopo l’incontro degli striscioni ad Acqui Terme. La Virtus Entella infatti è sempre più distante: si trova ora a 13 punti dalla capolista dopo essere stata sconfitta a domicilio dal Vigevano.

Al Bacigalupo l’avvio è chiaramente di marca locale. Gli striscioni spingono, la difesa ospite appare pericolante sin dai primi minuti. Bisogna però aspettare il 21° per il goal del vantaggio che porta la firma di Marrazzo. La squadra del presidente Andrea Pesce insiste, crea almeno altre quattro limpide occasioni da rete ma non trova il goal del ko. Al 44° giunge un improvviso lampo valdostano: Andrea Amato calcia una punizione che viene deviata dalla barriera e sorprende Pascarella, proteso in un tuffo disperato.

Ad inizio ripresa Iacolino manda in campo Gallotti al posto di Barca e toglie Montingelli, per motivi di regolamento legato agli under, sostituendolo con un Bottiglieri non in perfette condizioni. Al 6° l’arbitro Lucchesi della sezione di Lucca estrae il primo cartellino giallo dell’incontro ai danni di Chiarini, reo di un fallo tattico per fermare un contropiede avversario; poco dopo tocca al valdostano Delise. Al 13° avvicendamento di punte nel Savona: Marrazzo lascia spazio a Zirilli. Il tris di cambi si rivelerà azzeccato.

Ci pensa Cattaneo ad allontanare il rischio di un deludente pareggio, siglando la rete del 2 a 1. Il goal dà morale ai savonesi, al 28° il fuorigioco degli ospiti non funziona, Bottiglieri ne approfitta e si invola verso la porta, scarta anche Gini e appoggia in rete. Poco dopo il portiere ospite si esibisce in una gran parata su un colpo di testa di Zirilli. Anche il Valle d’Aosta si fa avanti e al 29° Chiarini in scivolata salva la propria porta a Pascarella battuto. Ma il Savona non si complica la vita e al 44° arrotonda il risultato con Zirilli che mette il suo sigillo sull’incontro insaccando di testa una punizione messa in area da Bottiglieri.

Finisce con l’applauso dei sostenitori biancoblu che si preparano alla trasferta di domenica prossima, nella quale potrebbero finalmente dare l’addio ufficiale alla serie D dopo tanti anni poveri di soddisfazioni.

I risultati della 29° giornata, nella quale sono state realizzate ben 38 reti per un bilancio di 4 vittorie interne e 5 esterne:
Aquanera – Cuneo 4 – 2
Borgorosso Arenzano – Acqui 5 – 4
Chieri – Lavagnese 1 – 2
Derthona – Settimo 0 – 2
Pro Settimo e Eureka – Casale 1 – 3
Sarzanese – Rivoli 2 – 0
Savona – Valle d’Aosta 4 – 1
Sestrese – Albese 1 – 3
Virtus Entella – Vigevano 1 – 2

La classifica vede la Sestrese al quartultimo posto, unica squadra ligure a rischio retrocessione:
1° Savona 72
2° Virtus Entella 59
2° Casale 59
4° Albese 51
5° Sarzanese 49
6° Aquanera 41
7° Acqui 40
8° Settimo 38
8° Borgorosso Arenzano 38
10° Lavagnese 35
11° Cuneo 34
12° Chieri 33
13° Vigevano 32
14° Rivoli 29
15° Sestrese 27
16° Pro Settimo e Eureka 26
17° Derthona 23
18° Valle d’Aosta 14

Le partite del 30° turno, in programma domenica 18 aprile alle ore 14,30:
Acqui – Savona
Albese – Pro Settimo e Eureka
Casale – Chieri
Lavagnese – Cuneo
Rivoli – Derthona
Sestrese – Sarzanese
Settimo – Virtus Entella
Valle d’Aosta – Aquanera
Vigevano – Borgorosso Arenzano

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.