Cronaca

Nube nei cieli d’Europa: nuovamente chiuso lo spazio aereo nel Nord Italia

aereo

Contrordine. Dopo la temporanea riapertura di questa mattina infatti, dalle 9, lo spazio aereo del Nord Italia è stato nuovamente chiuso. Il provvedimento varrà per altre 24 ore. La decisione di Enac sarebbe motivata dal cambiamento dei venti. La nuova chiusura comporterà quindi la cancellazione di tutti i voli da e per Genova. Possibili deroghe solo per eventuali voli di emergenza (voli ospedale, vigili del fuoco, Protezione civile etc).

Dall’aeroporto Cristoforo Colombo ricordano che su 25 voli in partenza, 10 sarebbero comunque stati cancellati a causa della chiusura degli aeroporti di destinazione o per presenza di aeromobili ed equipaggi in aeroporti europei chiusi. I voli che sarebbero comunque stati cancellati erano i 2 per Monaco, i 3 per Parigi, i 2 per Londra il volo per Madrid, quello per Oslo (charter) e quello per Bari.

Nella riapertura di questa mattina, dalle 7 alle 9, sono decollati da Genova 5 voli: alle 7 Alitalia per Roma (81 passeggeri), alle 8.15 Alitalia per Roma (41 passeggeri), alle 8.20 Alitalia per Roma (59 passeggeri), alle 8.35 Blu-Express per Roma (81 passeggeri), alle 8.45 Alitalia per Napoli (55 passeggeri). In totale sono partiti da Genova 317 passeggeri.

Intanto c’è anche chi non si è arreso davanti alla chiusura dello spazio aereo nel nord Italia e da Genova ha preso un taxi per arrivare a Barcellona, Monaco o Rotterdam. Ci sono inoltre aziende che si sono rivolte a compagnie di autonoleggio del capoluogo ligure per far arrivare i propri manager a destinazione, come è avvenuto ad esempio oggi, con un pulmino diretto in Lussemburgo. Nel frattempo nelle principali stazioni ferroviarie di Genova si registra una maggiore affluenza ma nessuna situazione di difficoltà.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.