Economia

Impegno diretto del Prefetto per la Cartiera di Varazze

lavoratori Cartiera di Varazze dal Prefetto

Varazze. Finalmente uno spiraglio per la Cartiera di Varazze ed il futuro dei suoi lavoratori. E’ il sentimento che sembra emergere dopo l’incontro nella tarda mattinata di oggi tra il Prefetto di Savona Claudio Sammartino ed il Comitato dei lavoratori; presenti anche Cub e sigle sindacali. “E’ stato un incontro molto positivo in quanto abbiamo ricevuto una totale apertura da parte del Prefetto per una azione forte delle istituzioni a sostegno della Cartiera e della sua ripresa produttiva” affermano le rappresentanze dei lavoratori.

Il Prefetto ha inoltre garantito il proprio impegno per una soluzione positiva sulla controversia con un privato per il terreno in cui è collocato il magazzino della cartiera, e su questo fronte Provincia di Savona e Comune di Varazze si stanno adoperando.

Tuttavia a maggio è in scadenza la cassa integrazione, e prima di quella data il Prefetto si farà garante di un tavolo istituzionale che metta assieme le parti sociali. In seguito saranno azienda e sindacati a doversi incontrare per discutere del vero piano industriale e occupazionale per i prossimi anni e se davvero la produzione verrà destinata all’impianto di Varazze. “Se per i primi giorni di maggio non ci sarà l’incontro chiarificatore valuteremo ogni possibile iniziativa di protesta” dicono i lavoratori della Cartiera.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.