Sport

Ciclismo Juniores, cresce l’attesa per il Trofeo Città di Loano

ciclismo

Loano. Si correrà il prossimo 9 maggio la 39° edizione del Trofeo Città di Loano, la classica manifestazione ligure riservata alla categoria Juniores messa in cantiere con la consueta passione dal Velo Club Loano – Cicli Anselmo; una gara unica nel suo genere, dal fascino irresistibile, che si annuncia ricca di novità e carica di grandi aspettative.

La prima novità riguarda la classificazione della gara all’interno del calendario Uci “La nostra è sempre stata una manifestazione a carattere internazionale: Loano per la sua posizione geografica e per la sua storia ha sempre attratto al via diverse formazioni straniere. Da quest’anno, però, il Trofeo Città di Loano è riconosciuto come gara internazionale a tutti gli effetti, inserito nel calendario mondiale dell’Uci” ha annunciato il presidente del Vc Loano, Carlo Anselmo che ha aggiunto “Questo, oltre ad essere per noi motivo di grande soddisfazione, ci permetterà di accogliere al via molte più squadre provenienti dall’estero che alzeranno la qualità del confronto con i migliori talenti del movimento italiano.”

La seconda novità riguarderà il giorno di gara che non sarà più il secondo sabato di maggio, ma la seconda domenica, una modifica rilevante, decisa in pieno accordo con l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco di Loano Angelo Vaccarezza “Loano è città di sport, di sole e di mare: abbiamo pensato insieme agli organizzatori del Velo Club Loano, che fosse opportuno valorizzare questa gara che da sempre richiama a Loano atleti ed appassionati provenienti da tutto il mondo e per questo abbiamo spinto affinchè si potesse disputare nel pomeriggio di domenica, quando il lungo mare che sarà teatro dell’arrivo degli atleti è popolato da migliaia di famiglie” ha spiegato il primo cittadino. Parole che sono la testimonianza di una politica lungimirante, che vuole promuovere i valori dello sport e del ciclismo in particolare portando tra la gente manifestazioni di primo piano come quella attesa per il prossimo 9 maggio in provincia di Savona; una gara che si disputerà nella “Giornata nazionale della Bicicletta” indetta dal Ministero per l’Ambiente proprio per diffondere una vera e propria filosofia di vita che va oltre al rispetto per il fisico, ma guarda anche al rispetto per l´ambiente.

“Un comune come Loano, che è stato insignito della bandiera di Comune Europeo dello Sport 2010” spiega l’assessore allo sport, Remo Zaccaria “Non poteva non aderire alla Giornata della Bicicletta: quale migliore occasione di abbinare a questa iniziativa del Ministero, una gara che è per noi un vero e proprio vanto. Si tratta di una gara che offre l’emozione di una sana competizione e l’entusiasmo di una giornata di vero sport, che permette al nostro comune di farsi conoscere nel mondo; un ringraziamento doveroso va a Carlo Anselmo e ai suoi più stretti collaboratori, perchè ancora una volta con impegno ed entusiasmo si sono prodigati per rendere possibile tutto questo”.

Trenatanove anni di storia che hanno raccolto nel lungo albo d’oro di Loano alcuni tra i più forti campioni del mondo delle due ruote: ragazzi transitati dalle strade liguri come delle vere e proprie promesse, divenuti delle splendide realtà anche grazie all’esperienza maturata a Loano. E’ il caso di talenti del valore di Luca Barla, Daniele Ratto e Diego Ulissi giusto per citare i più recenti, ma anche di Luca Wackermann che proprio a Loano, lo scorso anno, trovò la vittoria della consacrazione che gli permise di giungere ai campionati europei da grande favorito. La maglia di campione continentale, tornerà in liguria il prossimo 9 maggio per tentare un bis strepitoso; ad impensierirne i sogni di gloria ci saranno i migliori atleti italiani a partire dai ragazzi della Ambra Cavallini e del Trissa Team.

Brundo, Mina e Manfredi da una parte, Marcassoli e Tonelli dall’altra saranno tra i più attesi cui si aggiungeranno i portacolori delle 32 squadre attualmente iscritte, un elenco che potrebbe ulteriormente allungarsi nelle prossime ore, come confermato dal direttore di organizzazione, Domenico Anselmo “In questi mesi abbiamo ricevuto numerose richieste di partecipazione: stiamo completando in questi giorni l’elenco degli iscritti. Sino ad oggi abbiamo selezionato ben 32 formazioni, tra cui ben cinque rappresentative straniere: a queste potrebbero aggiungersene un altro paio, valuteremo ogni candidatura con attenzione. Purtroppo non sarà possibile soddisfare tutti, di certo però potremo contare su di un gruppo di assoluta qualità”.

Loano attende con impazienza la 39° edizione del proprio Trofeo cittadino: 200 Juniores saranno in lizza per un solo posto, quello riservato a chi potrà mettere al collo la medaglia d’oro.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.