Cartiera Verde, presidio di protesta davanti al Comune di Varazze - IVG.it
Altre news

Cartiera Verde, presidio di protesta davanti al Comune di Varazze

Savona - cartiera varazze protesta

Varazze. Si svolgerà questa mattina alle 9,30, presso il Comune di Varazze, un presidio del comitato per la difesa dei posti di lavoro della Cartiera Verde, per invitare la cittadinanza a sostenere le iniziative dei dipendenti. “Questo – spiegano i promotori – anche in seguito agli ultimi incontri, dove di fatto la proprietà non ha espresso intenzioni chiare di una prossima riapertura dell’impianto produttivo”.

In particolare il comitato chiede “la presentazione di un piano di riavvio della produzione con tempi certi e quantità definite, riportando sul sito di Varazze eventuali ordini dirottati su Udine e ancora non evasi, che da contatti sindacali con le maestranze venete sappiamo non essere in grado di assolvere. Riteniamo tra l’altro assurdo che si lascino in cassa integrazione 64 famiglie e, per far fronte agli ordini, l’azienda compri il prodotto finito da altri e lo rivenda ai propri clienti”.

I lavoratori poi pressano la società affinché dia via al “programma dettagliato di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti, peraltro già previsto dall’accordo del 2 marzo, al fine di garantire al termine del periodo di fermata già concordato un rapido riavvio dell’attività produttiva”, ma anche “la rinuncia, da parte dell’azienda, all’utilizzo di personale esterno per le attività di sorveglianza degli impianti e del sito”.

“Ogni risposta negativa alle nostre richieste non potrà che esser letta come segno di disinteresse verso lo stabilimento ed i suoi lavoratori – conclude poi il comitato – In tal caso non avremo alcuna difficoltà a dichiarare anche il nostro disinteresse verso la direzione Romanello, chiedendogli di farsi da parte e di lasciare il campo ad altri veramente interessati, disponibili ad investire seriamente sul patrimonio impiantistico e di esperienza che lo stabilimento e le sue maestranze sanno di rappresentare”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.